La supercar Audi a trazione posteriore

Si aprono gli ordini della travolgente supercar con motore V10 da 570 CV e in grado di far ‘innamorare’ col suo sound travolgente

Al via la prevendita in Italia di Audi R8 V10 Performance RWD, la supercar a trazione posteriore dei Quattro Anelli può contare sull’esuberanza dell’iconico V10 5.2 FSI aspirato, portato a 570 CV e 550 Nm di coppia. Grande debutto a listino dell’Audi più simile a un’auto da corsa.

Caratterizzata dalla condivisione di oltre il 60% dei componenti con la racing car Audi R8 LMS GT4, la supercar a trazione posteriore è disponibile nelle configurazioni Coupé e Spyder. L’auto può contare su un’iniezione di potenza (aumentata di 30 CV) e coppia (10 Nm in più) rispetto al precedente modello, ma vanta anche dotazioni che ne rafforzano il feeling al volante e l’efficacia nella guida più sportiva.

Il V10 5.2 FSI a collocazione centrale eroga l’eccezionale potenza di 570 CV e 550 Nm di coppia, valori che consentono ad Audi R8 Coupé V10 Performance RWD di scattare da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di 329 km/h; la variante Spyder scatta da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi e raggiunge i 327 km/h. Prestazioni cui contribuiscono la trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti, il differenziale meccanico autobloccante e il peso a vuoto di, rispettivamente, 1.590 e 1.695 kg.

La taratura specifica dell’assetto e dell’elettronica è sviluppata in funzione della trazione posteriore. Sono possibili drift controllati, inoltre lo schematismo delle sospensioni a doppio braccio triangolare in alluminio e la disponibilità dell’assetto sportivo performance, con barra antirollio anteriore in alluminio e carbonio misto a poliuretano termoplastico (CFRP), confermano il DNA racing della vettura.

Gli interni di Audi R8 V10 Performance RWD

Audi R8 V10 Performance RWD, l’abitacolo sportivo

Alla ripartizione dei pesi 40:60 tra assale anteriore e posteriore contribuiscono i cerchi in lega da 19 pollici (di serie) o da 20 pollici (a richiesta). L’impianto frenante vanta dischi in acciaio autoventilanti e forati di serie dal profilo a onda (design “wave”). Il design dell’auto prende ispirazione dalla versione GT4 da competizione, caratterizzato dal single frame nero opaco e dai listelli verticali che suddividono le ampie prese d’aria frontali.

Con i pacchetti look nero con anelli Audi e loghi dalla finitura lucida total black il cliente può enfatizzare la grinta di questa meravigliosa e scattante supercar da sogno. Alla base dell’estremità del cofano anteriore sono presenti tre fessure piatte: un richiamo alla mitica Audi Sport quattro degli Anni Ottanta.

Nuova Audi R8 V10 Performance RWD è disponibile in dieci colorazioni, il programma Audi exclusive permette molteplici possibilità di personalizzazione. All’interno troviamo sedili sportivi a regolazione parzialmente elettrica rivestiti in Alcantara e pelle, il volante multifunzione plus a due satelliti, quattro satelliti nella versione performance, e la plancia impreziosita dal badge RWD. L’auto sarà in vendita in Italia a partire dal primo trimestre del 2022 con prezzi da 168.650 euro per la variante Coupé, da 181.950 euro per la Spyder.

Audi R8 V10 Performance RWD la supercar racing

La supercar racing Audi R8 V10 Performance RWD a trazione posteriore

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La supercar Audi a trazione posteriore