La nuova Opel Astra è ordinabile in Italia: i prezzi

La nuova Opel Astra è stata presentata in anteprima al pubblico al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte. La versione berlina 5 porte (da 23.800 euro) e la Sports Tourer (da 24.800 euro) sono ora ordinabili e sono offerte negli allestimenti Edition, GS Line, Elegance, e Ultimate.

La nuova Astra è la più efficiente di sempre con emissioni di CO2 ridotte fino al 21% rispetto al modello precedente. Cinque delle sette motorizzazioni in offerta riescono addirittura a scendere sotto la magica soglia dei 100 grammi di emissioni di CO2 per chilometro percorso (secondo il ciclo NEDC1). Con una generazione completamente nuova di motori e trasmissioni, #Opel #astra diventa il punto di riferimento per le emissioni e si pone al vertice della classe delle compatte.

I supermoderni motori benzina e diesel tre cilindri di Astra assicurano prestazioni di guida brillanti e il massimo comfort con la minima rumorosità. Il contralbero nel monoblocco dei motori tre cilindri riduce fortemente le vibrazioni. I propulsori di ingresso sono abbinati di serie al cambio manuale a sei rapporti. La nuova trasmissione automatica a variazione continua e la fluida trasmissione automatica a nove velocità contribuiscono a ridurre i consumi di carburante e ad aumentare il comfort.

Anche il meticoloso sviluppo della vettura nella galleria del vento ha contribuito a ridurre significativamente i consumi di carburante e le emissioni di CO2. Con un Cx pari a 0,26, la Sports Tourer è una delle station wagon con il coefficiente di resistenza aerodinamica più basso nel mondo, mentre la versione cinque porte si pone al vertice della categoria delle vetture due volumi con un Cx di 0,26. Il risultato di tutto questo è che la nuova #astra è una delle compatte più aerodinamiche sul mercato.

L’agile telaio di Astra è stato ulteriormente sviluppato. I nuovi ammortizzatori aumentano il comfort. Il telaio dinamico in opzione è dotato di ammortizzatori più rigidi, di uno sterzo più diretto e di asse posteriore con parallelogramma di Watts.

Tecnologie all’avanguardia per la riduzione delle emissioni come il Filtro Antiparticolato per motori benzina (GPF) e il sistema di Riduzione Selettiva Catalitica (SCR) permettono a tutti i nuovi motori di Astra di rispettare già le future norme Euro 6d sulle emissioni.

I nuovissimi motori, realizzati completamente in alluminio, montano di serie la tecnologia stop/start che consente di ridurre ulteriormente i consumi di carburante.

La nuova Opel Astra vanta anche numerose altre tecnologie di vertice, dalla nuova telecamera anteriore e posteriore al tachimetro digitale e ai sistemi di infotainment di prossima generazione. A bordo è presente anche il sistema per la chiamata di emergenza (eCall). Nella console centrale è disponibile in opzione il caricatore wireless.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La nuova Opel Astra è ordinabile in Italia: i prezzi