La multa stradale arriverà via Pec: ”Vale come notifica dell’atto”

Operativo il decreto che autorizza la notifica dei verbali via e-mail certificata. Gli atti si considerano spediti nel momento in cui viene generata la ricevuta di avvenuta consegna completa del messaggio Pec.

Il postino che suona il citofono per notificare la raccomandata di una multa, presto potrebbe diventare solo un ricordo dopo l’entrata in vigore del decreto del 18 dicembre 2017, che sancisce l’introduzione della notifica della multa via mail a un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Tutti i possessori della PEC, la posta elettronica certificata riceveranno d’ora in poi la multa stradale via email.

In questo modo gli automobilisti non potranno più “far finta di niente”: l’arrivo sulla nostra casella di Pec del verbale, rende la multa stradale un atto ”notificato e conoscibile” al destinatario, il quale non potrà sollevare eccezione alcuna in merito alla mancata ricezione.

Ai fini dell’applicazione delle disposizioni e dei termini indicati nel codice della strada, gli atti si considerano spediti nel momento in cui viene generata la ricevuta di avvenuta consegna completa del messaggio Pec.

Le mail inviate dalla Polizia via Pec avranno come oggetto la frase: “Atto amministrativo relativo a una sanzione amministrativa prevista dal Codice della Strada” e conterranno il nome e l’ufficio che scrive, quello del funzionario responsabile del “procedimento di notificazione”, i dati per accedere al fascicolo relativo, “copia per immagine” o “copia informatica” del verbale di contestazione, l’elenco pubblico da cui è stato ricavato l’indirizzo di Pec e ogni informazioni utile all’automobilista affinché possa esercitare il proprio diritto alla difesa.

Se l’invio sulla Pec fallisce per colpa del destinatario, la Polizia invierà la multa per posta tradizionale, con spese a carico del destinatario.

LASCIA FINESTRINO ABBASSATO E PRENDE UNA MULTA

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La multa stradale arriverà via Pec: ”Vale come notifica dell&#8...