Presentata la moto del futuro, arriva dalla California

Un pieno di tecnologia e design per la Zero FXE: la nuova nata in casa Zero Motorcycles

La Zero Motorcycles promette un’esperienza di guida totalmente diversa grazie alla nuova punta di diamante: la FXE. Disegnata per essere agile, leggera e connessa con il mondo senza trascurare una buona dose di potenza.

Il brand che ha ridefinito la storia delle moto elettriche, Zero Motorcycles, ha presentato la Zero ZXE, la moto del futuro con la quale tutte le prossime due ruote dovranno confrontarsi. Le principali caratteristiche sono comfort di guida, agilità, design attraente e una grande attenzione alla tecnologia in chiave elettrica. Il design, ispirato dalle arti marziali e da Bruce Lee, proviene da anni di ricerche, progettazione e sviluppo e l’affascinante estetica va a concretizzarsi in delle soluzioni tecnologiche rivoluzionarie e dai motori incredibili.

Garantisce un’esperienza di guida essenziale, pura ed entusiasmante grazie alle sue doti di leggerezza e agilità. Inoltre attraverso la sua tecnologia consente di essere sempre connessa. Ulteriore nota positiva la posizione di guida ergonomica ma sportiva, senza marce né frizione, che apre la strada ad uno stile di guida all’avanguardia. Un due ruote muscoloso, ma snello, che trasmette potenza e agilità anche da fermo. Il design ha combinato elementi delle moto classiche insieme al minimalismo e la pulizia delle linee delle elettriche.

Una moto fruibile in tutte le condizioni spinta dal motore ZForce 75-5 e monitorata da Cypher II, il suo sistema operativo. Il propulsore ha una configurazione IPM a magnete permanente che permette di potenziare le prestazioni anche in condizioni di guida estreme e raggiungere velocità maggiori. Questo tipo di motore è compatto e non ha bisogno del raffreddamento liquido o ad aria, di conseguenza non necessita di manutenzione ordinaria: i vantaggi delle moto ad emissioni zero di cui anche Harley Davidson si sta rendendo conto con la sua ultima uscita.

Zero FXE la moto del futuro

Presentata la moto del futuro: la Zero FXE

Il sistema operativo Cypher è il centro di integrazione di tutta la tecnologia presente nel mezzo e permette al motociclista di personalizzare ogni aspetto del proprio veicolo. Consente anche di tracciare ogni spostamento grazie alle app offerte da Zero Motorcycles e fornisce i dati tecnici rispetto lo stato di salute della moto in tempo reale.

Non solo motore potente ed estetica elegante. La FXE si contraddistingue per l’altissima qualità dei materiali di cui è composta, come il robusto cruscotto a pieni colori e i nuovi fanali a led anteriori e posteriori. Durante la realizzazione del progetto FXE, è stata studiata l’ergonomia e analizzati i punti di contatto del motociclista con il mezzo. Il risultato è un veicolo esteticamente rilevante ma anche avanzato in termini di tecnologia, che promette di far sperimentare al cliente sportività, comfort ed eleganza.

Design e innovazione sono gli ingredienti fondamentali della Zero FXE, l’esperimento riuscito di Zero Motorcycles, realtà già attiva dal lontano 2006, per coniugare uno stile di guida avvincente ed un’estetica emozionante.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Presentata la moto del futuro, arriva dalla California