L’auto Hot Wheels d’oro, diamanti e rubini da 140mila dollari. Foto

Maestria e pazienza sono le parole d'ordine che hanno guidato un gioielliere di Hollywood

Gioiello o capriccio? In verità..entrambi. Sembrerebbe destinata ad un facoltoso proprietario, forse il figlio di un magnate di chissà quale zona della terra…ed invece la Hot Wheels più costosa mai costruita è “semplicemente“ un modellino che celebra i 40 anni del marchio Hot Wheels, noto produttore di auto giocattolo che opera nel settore fin dal 1968.

La particolare creazione è ad opera di un noto gioiellere delle star di Hollywood, Jason of Beverly Hills, che ha impreziosito il modellino con un numero spaventoso di diamanti, per la precisione 2.700, che hanno fatto impennare il valore del “giocattolo” (se così si può ancora definire) fino al valore commerciale di 140mila dollari.

Le pietre preziose che ricoprono l’esterno del corpo vettura sono di colore blu, mentre la scelta per gli interni è ricaduta sulla tonalità bianca con diamanti che ricoprono completamente i sedili. Particolare attenzione anche per il motore, dove l’estro del gioielliere è rappresentato da alcune gemme, mentre i gruppi ottici sono marcati da rubini di generose dimensioni, per “lampeggiare” con stile.

Cambiano quindi anche i parametri generici, che vedono il peso in grammi lasciare il passo ai carati, unità di misura ben più interessante che in oreficeria e metallurgia viene principalmente utilizzata con un duplice significato, quale unità di misura della massa di materiali preziosi (pari a 0,2 grammi) oppure come indicatore di purezza delle leghe auree.

E la Hot Wheels da capogiro ne pesa ben 23,di carati! Pensate sia finita qui? Nossignore, anche il corpo vettura non condivide nulla con i modelli di serie che siamo abituati a vedere sugli scaffali dei negozi, perchè la carrozzeria è stata scolpita a mano in oro bianco 18 carati.

L’esercizio di maestria artigianale ha fatto la sua comparsa in occasione della 105esima esizione dell’Americaan Internazional Toy Fair a New York sotto lo sguardo attonito ed affascinato di migliaia di appassionati: un cofano argentato con velluto nero protegge la piccola creatura dagli occhi (e dalle mani) troppo interessati alla merce, mentre una chiave sulla parte anteriore ricorda che è il caso di tenere il gioiello al sicuro quando non si ha modo di stargli particolarmente vicino.

Abbiamo provato ad immaginare la Hot Wheels tra le mani di un bambino, anche se questo pensiero ha abbandonato velocemente la nostra mente per lasciar spazio ad una donna, presumibilmente amante di auto, che del connubio motori-diamanti potrebbe difficilmente farne a meno.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI L’auto Hot Wheels d’oro, diamanti e rubini da 140mila doll...