La Fiat 500 è la city car più amata dagli americani. Foto-classifica

Da un sondaggio di J.D. Power sono emerse quali sono le automobili di cui gli americani sono più soddisfatti dopo l'acquisto

Lo studio APEAL di J.D. Power, esamina ogni anno attraverso un sondaggio, la soddisfazione dei clienti americani dopo l’acquisto di un nuovo veicolo, basandosi su 77 criteri di qualità differenti.

La misurazione della qualità dei modelli viene effettuata analizzando i responsi provenienti da milioni di consumatori, per aiutare il mondo dell’auto a migliorare il design, i motori e la sicurezza delle vetture, costruendo automobili sempre più appetibili per il mercato.

Lo studio APEAL di quest’anno si basa sulle risposte ricevute tra febbraio e marzo 2013 da parte di 83.000 acquirenti di modelli nuovi che possedevono l’auto da più di 90 giorni. Dai dati sono emerse, alla fine, quali sono le auto più apprezzate dai consumatori americani, divise in base ai segmenti di appartenenza. 

Il titolo di migliore city car di quest’anno è stato vinto dall’italiana Fiat 500, venduta negli USA ad un prezzo compreso fra i 16.100 e i 22.000 dollari. La 500 è stata valutata nella categoria complessiva “Performance e design” con 5 punti, il massimo ottenibile, mentre per quanto riguarda il fattore comfort, la citycar ha ottenuto 3 punti su 5.

Il punteggio più alto è stato ottenuto anche nelle categorie che riguardano gli accessori, gli strumenti e lo stile. Con “Performance e Design”, lo studio APEAL intende l’insieme delle valutazioni dei clienti nelle varie categorie: Performance, Stile, Caratteristiche, Quadro degli strumenti e Comfort.

La classificazione americana delle automobili è in parte differente da quella italiana, come mostra la suddivisione delle altre vetture vincitrici in segmenti come “Compact Premium Sporty Cars”, dove ha ottenuto il primo posto la Porsche Boxster davanti alla BMW Z4 e alla Mercedes-Benz SLK, o le  “Compact Cars” dove ha vinto Chevrolet Volt davanti a due auto Volkswagen, la Beatle e alla Golf.

Nel complesso, il marchio che ha ricevuto il numero più alto di premi è Chevrolet, con i modelli Avalanche, Sonic e Volt, mentre la Land Rover Range Rover ha raggiunto il punteggio più alto in assoluto rispetto agli altri modelli, cosa che avviene per la prima volta ad un’auto che non appartiene al segmento delle grandi premium.

A livello di marchi l’indagine APEAL  di J.D. Power premia la Porsche, prima con un punteggio di 884/1.000 contro una media globale di 795. Seconda è Audi (857), seguita da BMW. Ultima in classifica è la Smart, con 739 millesimi, mentre Fiat si piazza nella parte bassa della classifica a quota 781.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La Fiat 500 è la city car più amata dagli americani. Foto-classifica