Kia Niro, iniezione di tecnologia per l’ibrido plug-in

Aggiornamento estetico e nuove tecnologie anche per l’assistenza alla guida sulla crossover coreana

Kia Niro è una delle vetture che mostra l’approccio della Casa alla mobilità sostenibile, infatti c’è la versione a idrogeno, che arriverà il prossimo anno, c’è l’alimentazione a GPL disponibile sulla maggior parte dei modelli a listino e poi vediamo anche ogni forma di elettrificazione.

L’auto è venduta sia nella versione full hybrid, per il 93%, che nella versione plug-in, per il 7%. Ha appena visto un grosso restauro e oggi si presenta nella nuova versione che vede la sostanza invariata rispetto al modello precedente, si tratta di un crossover dalle forme filanti, lo stile esterno è stato modificato per dare maggiore personalità alla vettura.

La Kia Niro ha un nuovo paraurti anteriore, fari posteriori dalla firma luminosa differente e un’inedita mascherina con cornice cromata. Cambia anche il paraurti posteriore, con un nuovo paracolpi cromato. La strumentazione digitale a bordo è stata rivisitata completamente, si chiama Supervision Cluster, con schermo a 7 pollici dietro al volante. Inedito anche il touchscreen centrale nella plancia. Infotainment di ultima generazione Uvo Connect, compatibile con Android Auto e Apple CarPlay.

La Kia Niro ibrida abbina motore 1.6 GDi a ciclo Atkinson da 105 CV ad un’unità elettrica da 43.5 CV per una potenza complessiva di 147 CV e una coppia massima di 265 Nm. La vettura è molto spaziosa sia nell’abitacolo che a livello di bagagliaio. La nuova versione di Kia Niro fa un grande passo avanti anche nell’ambito della sicurezza, con nuovi e numerosi sistemi di assistenza alla guida.

kia niro

L’auto si attesta al Livello 2 della guida autonoma grazie al mantenimento attivo della carreggiata, alla frenata d’emergenza, al cruise control adattivo, al rilevamento dello stato di stanchezza del conducente, al monitoraggio dell’angolo cieco, al riconoscimento della segnaletica verticale. La Kia Niro è proposta su tre livelli di allestimento: Urban, Style ed Evolution. La versione full hybrid costa rispettivamente 26.250, 28.250 e 31.500 euro, mentre la plug-in ha prezzi di 36.250, 38.250 e 41.500 euro. Questo, senza incentivi.

Sappiamo bene che oggi esistono i vari contributi regionali, gli sconti finanziamento o ancora le campagne promozionali Kia. Si può arrivare quindi a spendere anche fino a 8.350 euro in meno rispetto al listino. Nel caso della PHEV il costo diventa quindi si 10.350 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Kia Niro, iniezione di tecnologia per l’ibrido plug-in