Kia Niro, a Ginevra le nuove varianti ibride

Kia è presente alla grande kermesse svizzera con le nuove versioni elettrificate della Niro

Il tanto atteso evento internazionale è ormai arrivato, in mattinata sono iniziate le Conferenze Stampa e giovedì si apre al pubblico.

Dal 7 al 17 marzo sarà infatti aperto ai visitatori di tutto il mondo il Salone di Ginevra, arrivato quest’anno alla sua 89esima edizione. La Casa Kia sarà una delle tantissime presenti per lanciare le novità sul mercato, tra queste vedremo l’elettrificazione della gamma Niro, con le due nuove varianti ibrida e ibrida plug-in commercializzate durante questo 2019. Quello a cui punta il costruttore non è soltanto la novità in campo di motorizzazione, ma anche lo stile innovativo. La clientela è comunque attenta oggi più che mai al rispetto dell’ambiente, quindi questa modernizzazione della gamma sotto il punto di vista delle emissioni era strettamente necessaria.

Kia Niro è un mezzo di grande successo della Casa coreana, che dal momento nel suo lancio nel 2016 ha venduto circa 100mila unità in Europa sino ad oggi, ben 270mila in tutto il mondo. Il motore previsto per questa nuova versione presentata in anteprima mondiale all’evento di Ginevra è un benzina 1.6 a iniezione diretta affiancato a batterie agli ioni di litio da 1.56 kWh per la hyrid e 8.9 kWh per la plug-in hybrid.

Grandi novità visibili sin da subito anche nell’estetica. Il nuovo design è ripreso dalla Kia e-Niro, la versione elettrica della Casa. Il frontale è rimasto invariato, cambiano invece i paraurti anteriori, che donano uno stile più deciso e aggressivo. Luci diurne a Led con nuovo layout a doppia freccia sul frontale e gruppi ottici ridisegnati in stile ice-cube. I clienti possono richiedere i fendinebbia Led e per quanto riguarda la parte posteriore della vettura, nel paraurti c’è lo scivolo di protezione argento, ai lati invece luci retronebbia e catarifrangenti nuovi.

Diamo un’occhiata all’abitacolo e vediamo nuovi pacchetti di personalizzazione e colori inediti. Per quanto riguarda la tecnologia. È stata inserita la UvoConnect che consente di rimanere sempre connessi e essere informati costantemente sul necessario durante i viaggi. Si possono avere quindi dettagli sul traffico, sul meteo, sui punti di interesse, sui parcheggi e le aree di rifornimento, con relativo prezzo del carburante, e molto altro ancora.

Nuove finiture nero lucido per la plancia e il quadro strumenti, con alcuni dettagli cromati e satinati, e la parte superiore del cruscotto invece ha un rivestimento innovativo soft touch. Schermo LCD opzionale da 10.25’’ insieme al 7’’ TFT del quadro strumenti. Inedito il paddle del volante per il cambio automatico a doppia frizione e 6 marce. La nuova Kia Niro ibrida conferma garanzia di 7 anni o 150.000 km in Italia. Design di tendenza, basse emissioni e alta versatilità sono le caratteristiche fondamentali che fanno di Kia Niro ibrida l’auto ideale.

kia niro ibrida

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Kia Niro, a Ginevra le nuove varianti ibride