Kia: curiosità, informazioni e notizie sui suoi successi

Cosa c'è dietro ai successi di Kia? Scopriamolo attraverso curiosità, informazioni e notizie

La Kia nasce in Corea nel 1944 iniziando a produrre piccoli componenti per biciclette, nel 1961 la C-100 è la prima motocicletta ad essere prodotta, tre mesi dopo vede la luce il K-360, primo motocarro Kia. Bisogna aspettare tempi più recenti per la prima vettura, nel 1970 la 124 della Fiat viene prodotta in Corea su licenza della stessa casa italiana. Questa continuò ad essere prodotta per tre anni tuttavia con costanti adattamenti alle caratteristiche del particolare mercato locale. Tre anni dopo la Kia realizza il suo primo motore a benzina. La prima automobile totalmente Kia è la berlina Brisa del 1974, nello stesso tempo vengono prodotti, sempre su licenza, modelli Peugeot e Fiat nello specifico la 604 e la 132.

L’arrivo degli anni ottanta vede la nascita del Bongo, veicolo commerciale, negli stessi tempi con Mazda si concretizza una piccola collaborazione per la produzione di un veicolo a carattere agricolo. Nel 1986 arriva la Ford che inizia a produrre presso Kia la Festiva per poterla poi esportarla negli Stati Uniti. Nel 1989 la berlina Capital viene prodotta autonomamente dalla Kia. Nel 1997 la crisi che colpisce il Sud Est Asiatico interessa anche la Kia, che tuttavia aveva dimostrato una crescente espansione in tema di vendite, dichiarata la bancarotta, viene acquistata dalla rivale Hyundai.

Oggi in Kia lavorano circa sessantamila dipendenti con una capillare espansione mondiale nelle vendite, in Italia già dal 1998. Va di certo ricordato un primato legato alla sicurezza; la Kia vanta il primato di essere la prima casa coreana ad aver raggiunto le cinque stelle EuroNCAP con la Cee’d. Dai primi modelli ad oggi si nota certo una piacevole evoluzione nel design molto più vicino ai canoni in voga in Europa, oggi la calandra ha la caratteristica forma schiacciata al centro. Progressi visibili anche nelle finiture, negli assemblaggi e nella qualità dei materiali. Oggi in catalogo troviamo la Rio, compatta dalle forme sportiveggianti, la piccola Picanto, le monovolume Venga e Carens, la media Ceed’s, disponibile anche nella versione Sportswagon. Di grande successo i suv Sportage, recentemente rinnovata completamente, e la imponente Sorento. Particolari e originali le forme squadrate della Soul, oggi disponibile anche in versione elettrica da 110 cavalli. Di grande importanza la sensibilità della casa ambientale quindi, anche dando spazio a specifiche versioni bi-fuel a GPL e Metano.

Kia: guarda il listino prezzi

Guarda tutte le schede auto, la storia e le curiosità di tutte le case automobilistiche consultando questo elenco alfabetico:

AbarthAlfa Romeo, Alpine, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Cadillac, Chevrolet, Chrysler, Citroën, Dacia, Daihatsu, Dodge, DR, DS, Ferrari, Fiat, Fisker, Ford, Gonow, Great Wall, Honda, Hummer, Hyundai, Infiniti, Isuzu, Jaguar, Jeep, Lada, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Landwind, Lexus, Lotus, Mahindra, Martin Motors, Maserati, Maybach, MazdaMcLaren, Mercedes, MG, Mini, Mitsubishi, Morgan, Nissan, Opel, Pagani, Peugeot, Porsche, Qoros, Renault, Rolls-Royce, Seat, Skoda, Smart, Ssangyong, Subaru, Suzuki, Tata, Tesla, Toyota, Volkswagen, Volvo.

Immagini: Depositphotos

MOTORI Kia: curiosità, informazioni e notizie sui suoi successi