Jeep Renegade: il SUV made in Italy ora è anche plug-in hybrid

Jeep ha presentano il suo nuovo SUV Renegade nella versione ad alte prestazioni ma che 'ama' l'ambiente

Jeep è un brand famoso in tutto il mondo per i suoi valori inimitabili di libertà, avventura, autenticità e passione. Oggi raggiunge il mondo dell’elettrificazione, attraverso tappe che hanno definito l’approccio del brand a una propulsione ibrida plug-in capace di esaltare la capability off road che contraddistingue ogni modello della gamma.

Jeep è da sempre pioniere di nuovi segmenti e nuove tecnologie, nel 1941 inizia la leggenda con la Willys-Overland, la prima 4×4 della storia. Il primato in termini di prestazioni su ogni terreno dura da allora, e nel tempo, insieme alle performance in fuoristrada, sono cresciuti il comfort, l’handling, la connettività. Oggi il marchio Jeep muove un altro passo verso il benessere dell’ambiente e la riduzione del costo di esercizio con i nuovi modelli ibridi plug-in. Un’elettrificazione senza compromessi, che si integra con il contenuto tecnico di ogni SUV Jeep, e che rende Renegade 4xe un’auto dalla libertà totale, in grado di portare a un livello superiore le proprie doti, con una delle tecnologie a basso impatto ambientale più avanzate.

Jeep Renegade 4xe

Il modello possiede il badge 4xe, fondato su tre pilastri: efficienza, prestazioni, responsabilità. Renegade e gli altri ibridi della Casa saranno i SUV Jeep dai consumi più bassi di sempre, grazie alla tecnologia plug-in che offre una guida a emissioni zero ed è capace di assicurare autonomia e facilità di ricarica. Le prestazioni sono al centro dello sviluppo dei modelli 4xe, offrono una migliore esperienza di guida su strada, grazie alla fluidità di risposta e accelerazione, e restano fedeli alla loro vocazione all-terrain.

Aumenta la coppia motrice garantita dalla propulsione elettrica e l’utente ha la possibilità di regolarla con estrema precisione, queste caratteristiche assicurano ancora più capacità 4×4 su qualsiasi terreno per impegnative avventure off road. 4xe è sinonimo di responsabilità e di rispetto per l’ambiente. Grazie alla tecnologia ibrida plug-in, le emissioni di CO2 sono inferiori a 50 g/km nella modalità ibrida e i costi di gestione ridotti.

Jeep, la versione plug-in hybrid di Renegade

La versione plug-in hybrid 4xe di Jeep Renegade

Jeep Renegade, l’evoluzione all-terrain

L’anteprima mondiale dei SUV pionieri dell’elettrificazione Jeep è avvenuta all’edizione 2019 del Salone Internazionale di Ginevra: un palcoscenico prestigioso per annunciare novità davvero importanti. Jeep Renegade 4xe (insieme alla Compass) è prodotta nello stabilimento FCA di Melfi. Jeep si caratterizza per un impegno costante e attività complesse per garantire qualità, sicurezza, affidabilità e comfort in ogni condizione. La nuova tecnologia ibrida plug-in eleva le capacità dei SUV del marchio, da un lato incrementa le performance off road e dall’altro esalta le doti della gamma Jeep nella vita di tutti i giorni.

Il piacere di guida di Jeep Renegade si esprime anche in città e non solo offroad, e il modello a propulsione ibrida plug-in non fa eccezione, anzi esalta l’attitudine urbana e stradale del SUV. L’inizio del 2020 ha accolto l’edizione di lancio “First Edition” di Jeep Renegade e Compass 4xe, i clienti le hanno pre-ordinate aggiudicandosi la possibilità di ordinarle e guidarle per primi nella edizione di lancio, a inizio luglio è stata aperta l’ordinabilità per tutti i clienti. È un passo importante nel percorso evolutivo del brand, sempre più orientato alla sostenibilità e all’elettrificazione: un’evoluzione coerente con la storia di Jeep, il marchio storicamente più a contatto con la natura. Jeep Renegade, come gli altri modelli, è nato per raggiungere luoghi altrimenti inaccessibili, e da oggi può farlo in silenzio e senza emissioni, dunque in modo consapevole, responsabile e sostenibile.

Gli esterni e la tecnologia a bordo di Jeep Renegade ibrida

Esteriormente Renegade 4xe mantiene le caratteristiche stilistiche delle versioni termiche, ma si contraddistingue per l’inedito colore blue che caratterizza il badge ‘Jeep’ sul frontale e i badge ‘4xe’ e ‘Jeep’ sul posteriore. Anche i badge laterali con la scritta Renegade sfoggiano sfumature blue. La presa per la ricarica è protetta da un coperchio con sistema di apertura e chiusura a pressione, ed è situata sul fianco sinistro.

I SUV Jeep 4xe sono i più tecnologici di sempre. Nell’abitacolo, tutte le versioni presentano uno nuovo schermo TFT a colori da 7” e un display touchscreen da 8.4” Uconnect con integrazione Apple CarPlay, Android Auto e radio DAB. Entrambi offrono schermate specifiche per la guida elettrificata. Rispetto alle versioni con motore termico, i modelli 4xe presentano il nuovo selettore del nuovo cambio automatico a 6 marce, il comando “rotary” del Selec-Terrain aggiornato con le modalità per la guida AWD elettrificata per inserire le diverse modalità di guida. Le bocchette di ventilazione dell’interno dell’auto si contraddistinguono per cornici wizard black, come anche gli altoparlanti e il tunnel centrale sulle versioni Limited e S 4xe. Le stesse sfoggiano cornici Ruby Red sull’allestimento Trailhawk.

Jeep Renegade 4xe ibrida plug-in monta un motore turbo a benzina da 1,3 litri con un motore elettrico che è stato posizionato sull’assale posteriore e alimentato da una batteria da 11,4 kWh ricaricabile durante la marcia o mediante una presa di corrente esterna: sia a casa, attraverso una presa domestica, utilizzando l’easyWallbox oppure l’avanzata Connected Wallbox, sia tramite un punto di ricarica pubblica. Da solo il motore turbo da 1,3 litri efficiente è in grado di erogare due livelli di potenza, 130 CV e 180 CV a cui si aggiungono 60 CV prodotti dal motore elettrico per un totale di 190 CV (versioni Limited per entrambi e Business solo su Compass) e 240 CV (Trailhawk e S).

Il motore elettrico inoltre produce 250 Nm di coppia, il motore termico 270 Nm. Grazie alla combinazione tra il propulsore a combustione interna e il motore elettrico, Renegade assicura prestazioni e un piacere di guida straordinari, scatta da 0 a 100 km/h in circa 7,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 130 km/h in modalità elettrica e fino a 200 km/h in modalità ibrida.

La versione ibrida plug-in di Jeep Renegade

La nuova versione plug-in hybrid di Jeep Renegade

Sicurezza a bordo

I nuovi modelli 4xe, tra cui Jeep Renegade, sono equipaggiati con i più avanzati sistemi ADAS disponibili, tra cui fari Full LED ad alta visibilità, Forward Collision Warning e Lane Departure Warning Plus, Intelligent Speed Assist and Traffic Sign recognition, sensori di parcheggio posteriori, tutti di serie, cui si aggiungono a richiesta Blind Spot Detection, telecamera posteriore per la retromarcia ParkView con griglia dinamica, Park Assist automatico e il sistema Keyless go. Inoltre, sulla nuova Jeep Renegade 4xe è disponibile di serie il nuovo dispositivo Drowsy Driver Detection (rilevatore di stanchezza) per la prima volta su un modello della Casa.

I prezzi di listino della nuova Jeep Renegade

Il listino prezzi della nuova Jeep Renegade ibrida plug-in 4xe è di 38.500 euro, fino a un massimo di 41.500 euro nella versione Trailhawk.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Jeep Renegade: il SUV made in Italy ora è anche plug-in hybrid