Jaguar Land Rover, nuovo sistema di purificazione dell’aria anti Covid

Il Gruppo inglese ha sviluppato un sistema per rendere ‘Covid free’ le proprie auto: inibiti il 97% dei virus

In attesa che la campagna vaccinale avanzi in tutto il mondo, Jaguar Land Rover corre ai ripari. Il marchio inglese ha infatti affinato un sistema di filtraggio dell’aria anti Covid-19 nell’abitacolo delle proprie vetture. In base ai risultati dei test di laboratorio il dispositivo inibisce fino al 97% dei virus e dei batteri a diffusione aerea.

La soluzione, mai così funzionale vista la pandemia da Coronavirus, che ha influenzato pesantemente anche le immatricolazioni 2020, deriva da una collaborazione raggiunta dal Gruppo britannico. Jaguar Land Rover ha infatti stretto una partnership con Panasonic, che ha sviluppato la tecnologia nanoe X per inibire gli agenti patogeni. Il prototipo del sistema di climatizzazione, ventilazione e riscaldamento (HVAC) contribuirà a preservare la salute di tutti i clienti.

I test hanno dato esiti positivi. Perfectus Biomed Ltd, laboratorio di microbiologia e virologia d’eccellenza, ha effettuato una prova in camera sigillata per simulare la ventilazione all’interno di un veicolo. È stata ricreata la modalità ricircolo, su un ciclo di 30 minuti. Ebbene, il sistema è stato in grado di erigere una barriera a virus e batteri pressoché totale, con il 97% di impenetrabilità. Una buona notizia, considerando quanto i viaggi in auto possano essere una situazione a rischio contagio.

In dettaglio, nanoe X di Panasonic è stato sperimentato sul nuovo Coronavirus dalla Texcell. Si tratta di una organizzazione specializzata nei test sui virus e nella immunoprofilazione. In occasione di una verifica di laboratorio, durata 2 ore, è stato inibito, in questo frangente, addirittura oltre il 99,9% delle varie tipologie di Coronavirus in circolazione oggi. Le infezioni vengono neutralizzati dall’alta tensione che produce trilioni di radicali idrossili avvolti in nanoparticelle d’acqua. Questi elementi denaturano le proteine dei virus e dei batteri, contribuendo a bloccarne lo sviluppo.

Jaguar Land Rover ha sviluppato un purificatore dell’aria anti Covid-19

Non a caso Jaguar Land Rover si è impegnata in tale ricerca prendendosi cura dei passeggeri. Il Gruppo è infatti proiettato da tempo a tutelare il benessere a 360 gradi degli automobilisti e dell’ambiente che li circonda, come dimostra il lancio della Jaguar I-Pace, la prima vettura 100% elettrica del marchio del Giaguaro. I progettisti inglesi assicurano che questa innovazione sarà disponibile sui propri veicoli anche quando il Covid-19 sarà definitivamente sconfitto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Jaguar Land Rover, nuovo sistema di purificazione dell’aria anti...