Il design di Porsche Taycan vince un importante premio

La supercar elettrica tedesca è stata insignita del premio "Design of the Year" da una rivista statunitense

Evidentemente, le “sole” attenzioni di stampa, critica di settore e pubblico non le bastavano. La Porsche Taycan, prima auto completamente elettrica del gruppo di Stoccarda, è stata pensata, progettata e realizzata per stupire e, molto probabilmente, non si stancherà mai di farlo. Per questo motivo è facile supporre che il premio conferitole dalla rivista statunitense “Automobile Magazine” sarà il primo di una lunga serie.

La supercar elettrica tedesca, presentata in pompa magna nel settembre 2019, si è aggiudicata il prestigiosissimo riconoscimento “Design of the Year 2020” della rivista “Automobile Magazine”. I giornalisti e gli esperti statunitensi sono rimasti estasiati dalle linee della full electric nata a Stoccarda, tanto da preferirla alle altre supercar (alcune delle quali anche elettriche o ibride, come la Bentley Bentayga) lanciate nel corso dell’anno. E basta leggere la motivazione che accompagna il premio per rendersi conto del “livello” di innamoramento dei giornalisti statunitensi nei confronti della Taycan.

Porsche Taycan 4S, si amplia la gamma di sportive elettriche

“‘Non c’è nulla di noioso nella Taycan – si legge nel giudizio di Automobile Magazine – perché è un’auto importante per la storia automobilistica come lo è stata la 356, quella piccola e rovente sportiva messa insieme con i pezzi di una Volkswagen in un deposito austriaco di legnami più di 70 anni fa”. Idealmente, infatti, il premio non è assegnato solamente alla supercar elettrica tedesca, ma anche al fondatore della casa di Stoccarda, uno dei primissimi a credere nella possibilità di poter muovere un veicolo con un motore elettrico.

“Per un uomo come Ferdinand Porsche, il fondatore di quella che è diventata una delle più importanti case automobilistiche di prestigio al mondo, erano di grande importanza l’elettricità e la tecnologia che ne permetteva la sua applicazione“. Insomma, una sorta di visionario che, decenni prima delle motorizzazioni elettriche di serie, aveva immaginato che l’elettricità rappresentasse il futuro del settore automotive.

Un futuro che ora porta il nome di Porsche Taycan. Oltre ad aver impressionato la stampa, la supercar elettrica ha già “rubato il cuore” a migliaia di persone. In pochissimi mesi sono stati registrati 10 mila preordini, destinati a raddoppiare in questa prima metà del 2020. Per questo motivo Porsche ha deciso di assumere 2.000 nuovi dipendenti, che consentiranno di velocizzare la produzione del veicolo e la sua commercializzazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il design di Porsche Taycan vince un importante premio