Hyundai Tucson, il SUV di successo diventa plug-in

Hyundai Italia ha aperto gli ordini della sua Tucson plug-in hybrid, nuova variante del SUV

La versione plug-in hybrid del SUV Hyundai Tucson è stata recentemente presentata dalla Casa e oggi affianca le motorizzazioni mild-hybrid benzina e diesel, e full hybrid. La nuova Tucson plug-in completa la gamma del modello best seller del brand in Europa, che offre oggi la più ampia scelta di propulsori elettrificati della sua categoria.

La Casa ha aperto gli ordini della nuova variante a basse emissioni di Tucson poco più di una settimana fa, auto lanciata sul mercato nella sua nuova generazione a gennaio 2021, in grado di dettare nuovi standard nel segmento dei SUV grazie a un’incredibile dotazione di tecnologie smart tech all’avanguardia, connettività senza limiti e i più avanzati sistemi di guida assistita e sicurezza attiva.

Il sistema plug-in hybrid di Nuova Hyundai Tucson

Il nuovo powertrain aggiunge una migliore efficienza nei consumi garantendo il massimo divertimento alla guida, grazie alla potente combinazione di un propulsore a benzina di terza generazione T-GDi Smartstream da 1,6 litri e un motore elettrico da 66,9 kW. La potenza combinata è di 265 CV e 350 Nm di coppia massima, ed è dotato dell’esclusiva tecnologia Hyundai CVVD (Continuously Variable Valve Duration), che ottimizza le prestazioni del motore e l’efficienza del carburante.

Grazie alla batteria ai polimeri di ioni di litio da 13,8 kWh, i conducenti possono spontaneamente passare alla guida elettrica, premendo il pulsante dedicato, traendo vantaggio da un’autonomia a zero emissioni fino a 62 km (WLTP). Dotata di un caricatore di bordo da 7,2 kW, l’auto può essere ricaricata sia presso le colonnine dedicate ai veicoli elettrici, sia tramite una wallbox domestica compatibile.

Il motore è abbinato a un cambio automatico a sei rapporti (6AT) gestito attraverso il sistema ‘shift-by-wire’ e alla trazione integrale di serie. Come avviene anche per gli altri powertrain disponibili a listino, la versione ibrida plug-in della Nuova Tucson si distingue per il suo design all’avanguardia che integra linee, angoli e forme taglienti, oltre alle caratteristiche Parametric Hidden Lights.

Hyundai Tucson, a listino la nuova variante plug-in hybrid

La nuova variante plug-in hybrid del SUV best seller Hyundai Tucson

Tecnologia a bordo e sistema di guida assistita

L’esperienza utente è intuitiva e garantita da una serie di funzionalità tecnologiche orientate alla persona, tra cui il cluster digitale da 10,25” senza alloggiamento e un display centrale AVN (Audio Video Navigation) da 10,25” dotato dei servizi telematici connessi Hyundai Bluelink. Tramite l’app, gli utenti Bluelink possono anche monitorare il livello di carica e gestire le impostazioni di ricarica.

Inoltre, i sistemi di guida assistita e le funzionalità di sicurezza attiva ai vertici della categoria rendono il nuovo SUV Tucson uno dei veicoli più sicuri sul mercato. Sono moltissime le nuove funzionalità, tra cui anche il Remote Smart Parking Assist (RSPA), che consente all’auto di parcheggiarsi da sola, e l’Highway Driving Assist (HDA), che mantiene l’auto al centro della corsia.

L’abicolo di Nuova Hyundai Tucson: spaziosi e confortevoli

Tucson plug-in hybrid, grazie al posizionamento funzionale della batteria ad alto voltaggio nel sottoscocca, vanta interni ariosi ed elevato spazio. I passeggeri posteriori possono infatti godere di 955 mm di spazio libero per le gambe. In aggiunta, il bagagliaio è stato incrementato rispetto alla generazione precedente offrendo 558 litri (+9%) complessivi con i sedili in posizione verticale, e fino a 1.737 litri (+15%) con i sedili ripiegati.

Gli allestimenti a listino

La nuova Hyundai Tucson plug-in hybrid è disponibile in 3 diversi allestimenti, XLine, Excellence e N Line. Il ricco allestimento XLine include fari full LED, cerchi in lega leggera da 19″, climatizzatore automatico a 3 zone, cluster digitale da 10.25″ e sistema di navigazione con display touchscreen da 10.25″ con Connettività Apple CarPlay™ e Android Auto, retrocamera, servizi telematici Bluelink, i più avanzati sistemi di guida assistita Hyundai Smart Sense di serie, tra cui il Sistema di assistenza anti-collisione frontale con riconoscimento veicoli, pedoni e cicli (FCA), il Sistema di mantenimento al centro della corsia (LFA), il Sistema di gestione automatica dei fari abbaglianti (HBA), il Sistema di riconoscimento dei limiti (ISLA).

Gli interni di Hyundai Tucson

Hyundai Tucson, gli interni del SUV plug-in hybrid

Il prezzo di lancio della versione XLine

Grazie all’offerta lancio, Nuova Tucson plug-in hybrid nell’allestimento XLine è proposta a 36.500 euro, con un vantaggio cliente di 8.000 euro in caso di permuta o rottamazione di un veicolo usato immatricolato da almeno 10 anni. Aderendo al finanziamento Hyundai i-Plus (TAN 2,95% – TAEG 3,72%), il nuovo SUV è disponibile con un anticipo di 7.190 euro e quote da 299 al mese per 36 mesi, comprensive di polizza furto e incendio. Dopo 3 anni i clienti sono liberi di scegliere se tenere l’auto, sostituirla con un nuovo modello Hyundai, o restituirla.

Excellence, la versione più ricca di Hyundai Tucson

L’allestimento Exellence comprende anche il Krell Premium Sound System, portellone posteriore elettrico, sedili anteriori e volante riscaldabili, a cui si aggiungono ulteriori sistemi di sicurezza quali il Blind Spot Collision Avoidance (BCA), Rear Occupant Alert (ROA), Sistema anti-collisione di svolta (FCA- JX) e Smart Cruise Control (SCC).

N Line è l’allestimento sportivo del SUV Tucson

Sportività è la parola d’ordine dell’allestimento N Line, Tucson plug-in hybrid disponibile anche in questa variante, che combina la massima espressione di design dinamico, comfort e connettività avanzata del SUV, all’animo e allo stile ispirato al motorsport dell’allestimento N Line. I clienti di possono ricevere così un’auto dotata di cerchi in lega leggera con design dedicato N Line da 19″, un design esterno marcatamente sportivo, grazie anche ai paraurti con design N e passaruota in tinta con la carrozzeria. All’interno vediamo sedili sportivi N, con rivestimenti neri scamosciati e in pelle, e cuciture rosse, intrecciate anche sul rivestimento delle portiere e del bracciolo; anche il crash pad è arricchito con inserti rossi, e il volante è dedicato è completo di logo N. Ulteriori caratterizzazioni dedicate alla N Line includono la pedaliera, il poggiapiedi e le pedane sottoporta in metallo.

Qualche informazione in più

Tutte le vetture di Hyundai che oggi sono commercializzate in Italia rispettano il ciclo di omologazione WLTP e dispongono della garanzia di 8 anni/160.000 km sulla batteria ad alta tensione. Con un potente powertrain da 265 CV e una batteria agli ioni di polimeri di litio da 13,8 kWh, Hyundai Tucson garantisce un’autonomia a zero emissioni fino a 62 km (WLTP). Grazie agli incentivi Hyundai e all’Ecobonus, Nuova Tucson plug-in hybrid è proposta nell’allestimento XLine con un anticipo di 7.190 euro e quote da 299 al mese per 36 mesi, polizza furto e incendio inclusa, con un vantaggio cliente di 8.000 euro.

Hyundai lancia Tucson ibrida plug-in

La versione plug-in hybrid del SUV Hyundai Tucson

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Hyundai Tucson, il SUV di successo diventa plug-in