Hyundai Santa Fe, i dettagli sulla nuova gamma di propulsori

La Casa coreana presenta le nuove motorizzazioni del suv giunto al suo ventesimo anniversario

La Hyundai Santa Fe debutta in Europa con una nuova gamma di motori: il nuovo propulsore ibrido e plug-in Smartstream, con motore T-GDi da 1,6 litri turbo benzina a iniezione diretta abbinato alla propulsione elettrica e la versione motorizzata diesel da 2,2 litri, aggiornata con miglioramenti in termini di consumi e prestazioni.

La nuova Santa Fe rappresenta il primo modello Hyundai in Europa e il primo suv della Casa coreana a livello mondiale a essere basato sulla piattaforma Hyundai di terza generazione. La versione Full Hybrid della Hyundai Santa Fe sarà disponibile sul mercato a partire dal lancio programmato per il prossimo autunno. Il motore è il nuovo Smartstream T-GDi da 1,6 litri turbo benzina a iniezione diretta, abbinato a un propulsore elettrico da 44,2 kW con  batteria agli ioni polimeri di litio da 1,49 kWh. Il sistema ha una potenza combinata di 230 cavalli e una coppia di 350 Nm che assicura basse emissioni senza andare a compromettere il divertimento di guida.

Nuova Hyundai Santa Fe

La variante ibrida plug-in di Santa Fe, modello considerato già in passato come uno dei suv più comodi sul mercato, sarà disponibile a partire dai primi mesi del 2021 e avrà lo stesso motore Smartstream T-GDi da 1,6 litri, abbinato però a un motore elettrico da 66,9 kW e a una batteria agli ioni polimeri di litio da 13,8 kWh per una potenza complessiva di 265 cavalli e una coppia di 350 Nm. Entrambe le versioni, quella ibrida e ibrida plug-in, vengono proposte con un cambio automatico a 6 marce di ultima generazione che assicura una migliore trasmissione e una maggiore efficienza.

Il suv della Casa coreana che ha presentato una campagna promozionale per tutto il mese di luglio al fine di sostenere la rottamazione con diverse iniziative e sconti riservati sia per i clienti affezionati che per i nuovi, verrà proposto anche con la motorizzazione diesel Smartstream da 2,2 d litri, aggiornata con miglioramenti che in termini di consumi e prestazioni.

Questo nuovo propulsore, rispetto alla generazione precedente, è costituito in alluminio invece che in ferro: una soluzione che porta a una riduzione di peso di 19,5 kg. Il motore a quattro cilindri, dotato anche di una nuova iniezione a 2.200 bar, ha una potenza di 202 cavalli e una doppia di 440 Nm. Hyundai ha rinnovato anche il design del modello più longevo della Casa coreana. La nuova Santa Fe che festeggia il ventesimo anniversario, presenta un’ampia griglia frontale che abbraccia i gruppi ottici e luci diurne a LED che vanno a creare una firma luminosa inconfondibile.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Hyundai Santa Fe, i dettagli sulla nuova gamma di propulsori