Hyundai Kona Hybrid, il suv coreano dal design profondamente europeo

La nuova versione del brand coreano unisce la filosofia asiatica al look amato in Europa

Hyundai lancia la nuova versione di Kona, nella variante ibrida, una vettura gradita per il suo essere confortevole e matura, pensato per un comodo utilizzo quotidiano in città, ma ottima anche per viaggiare.

Il look di questo modello si avvicina sempre più ai gusti dei clienti europei, pur mantenendo gli iconici tratti distintivi asiatici e in particolare coreani, il design è sempre più affine al Vecchio Continente. È infatti Luc Donckerwolke il “padre” delle linee estetiche dell’auto, designer belga proveniente da Volkswagen ed esperto dei brand come Audi, Seat e Lamborghini.

Il brand, dopo aver presentato differenti auto inedite lo scorso anno al Salone di Francoforte, lancia questo nuovo piccolo suv dal feeling europeo, che si mostra anche come l’auto di tutti i giorni, vanta la guida alta, quattro posti comodi e dotazioni tecnologiche di ultima generazione. Dando uno sguardo agli esterni, notiamo immediatamente un elemento distintivo, ovvero il tetto nero a contrasto. Il frontale è dominato dalla calandra molto ampia ed è caratterizzato da due gruppi ottici bipartiti full led che danno grande personalità alla nuova Hyundai Kona Hybrid.

hyundai-kona-hybrid-2020

Fonte: Ufficio Stampa Hyundai

Per quanto riguarda invece gli interni della vettura, dando uno sguardo alla versione Excellence 1.6 DCT con Safety Plus Pack e Premium Pack, possiamo vedere display touchscreen da 10,25 pollici, ADAS avanzati, volante regolabile in altezza e profondità al freno di stazionamento elettrico. Per quanto riguarda le misure, l’auto vanta 4,18 metri di lunghezza e 1,80 di larghezza, super confortevoli nell’uso quotidiano.

Il motore ibrido sprigiona una potenza di 141 CV e risponde bene. La nuova Hyundai Kona Hybrid vanta una grandiosa silenziosità grazie al motore elettrico che si attiva ad ogni rallentamento. La vettura offre il cambio DCT a sei rapporti, molto fluido ad andature standard. Ottimi i consumi del piccolo suv coreano dal feeling europeo, infatti negli ultimi test sono emersi i seguenti dati: 6.3 litri per 100 km sul misto. Hyundai Kona Hybrid ha un prezzo di listino che parte da 26.350 euro, la versione  full optional invece arriva a sfiorare i 35.000 euro.

L’estetica della nuova Hyundai Kona, la versione ibrida che arriva dopo il modello elettrico presentato lo scorso anno, è molto piacevole, oltre ai consumi e alla silenziosità dati dalla propulsione ibrida. Ampio il portellone nella parte posteriore del suv. Gruppi ottici posteriori full led, anche qui il design è decisamente europeo. Kona Hybrid presenta ampi passaruota in plastica, non piacciono a tutti, ma risultano ben armonizzati con il resto della vettura.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Hyundai Kona Hybrid, il suv coreano dal design profondamente europeo