Hyperion XP-1, il nuovo bolide ad idrogeno è già in strada

La nuova hypercar è stata vista per la prima volta sulle strade di Los Angeles con le 'camuffature' ridotte

La nuova Hyperion XP-1 arriverà sul mercato nel 2022,  nei giorni scorsi è stata vista per la prima volta sfrecciare tra le strade di Los Angeles. La supercar è già stata presentata come un vero e proprio bolide a idrogeno, dalle prestazioni estreme.

Una vettura dalle forme uniche, che di certo non può passare inosservata dal punto di vista estetico, ma strabiliante anche per il suo schema propulsivo. Se vogliamo paragonarla infatti con delle auto elettriche estreme che già conosciamo, come ad esempio le meravigliose Pininfarina Battista e Rimac Concept_One, possiamo innanzitutto dire che, a differenza loro, la Hyperion XP-1 è spinta da un powertrain a idrogeno. Un bolide ispirato alle tecnologie aerospaziali, utilizza un sistema avanzato per immagazzinare più idrogeno in un volume inferiore rispetto a qualsiasi altro veicolo su strada oggi.

Bolide estremo Hyperion XP-1 a idrogeno

Hyperion XP-1, hypercar estrema a idrogeno

L’XP-1 utilizza una monoscocca in fibra di carbonio di ultimissima generazione, rinforzata in titanio per creare un telaio ultraleggero e per ottimizzare accelerazione, frenata, manovrabilità, velocità massima ed efficienza. Esteticamente è fantastica, da far “girare la testa”, con le sue portiere V-Wing con apertura ad ala. La nuova Hyperion è dotata di un tettuccio completamente in vetro con ‘tinta variabile’, che permette di controllare e calibrare la quantità di luce che entra nell’abitacolo, oltre che ridurre al minimo il calore della cabina e massimizzare la privacy.

Le fuel cell con membrana a scambio protonico dovrebbero essere in grado di garantire al nuovo bolide elettrico a idrogeno un’autonomia di circa 1.600 km e prestazioni da urlo. Pare che la XP-1 sia in grado di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 2.2’’ e di superare la velocità massima di 350 km/h. Visti anche i recenti test, sicuramente l’auto non è destinata a rimanere un semplice progetto pilota. Anzi la Casa vorrebbe avviare la produzione all’ inizio del prossimo anno e arrivare a produrre circa 300 unità del suo nuovissimo bolide estremo alimentato a idrogeno. Al momento non abbiamo in mano nessun altro dettaglio, se non quelli scritti, dichiarati nel sito ufficiale dell’azienda. Non sappiamo quindi nemmeno il prezzo a cui Hyperion avrà intenzione di vendere il suo bolide a idrogeno, ma sicuramente non sarà una vettura elettrica alla portata di chiunque, solo di chi ha un ‘maxi portafoglio’.

La nuova Hyperion XP-1 elettrica

Il nuovo bolide a idrogeno Hyperion XP-1

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Hyperion XP-1, il nuovo bolide ad idrogeno è già in strada