Guida autonoma, la creazione di corsie appositamente dedicate

Le auto senza conducente fanno parte di un futuro non troppo lontano, per questo nascono delle strade apposite

Sono tante le aziende che oggi affrontano il sentiero dell’elettrificazione, le vetture a zero emissioni occupano sempre di più la scena del mercato auto internazionale. In realtà, anche la guida autonoma non è da meno e probabilmente tra non molti anni i veicoli senza conducente saranno realtà.

In questo panorama, Tesla come sempre fa da padrona, la compagnia infatti sta già preparando un nuovo software da implementare sulle auto di produzione dell’azienda, entro la fine dell’anno infatti Elon Musk vorrebbe riuscire a lanciare il servizio chiamato Robotaxi, di cui abbiamo già parlato in passato (alcune indiscrezioni lo confermano). Si tratta di una flotta molto vasta, composta da circa un milione di veicoli, che inizieranno a viaggiare negli Stati Uniti e a trasportare persone da soli, senza aver bisogno di una persona al volante.

Dallo Stato del Michigan oggi arriva una grande novità, che potrebbe velocizzare i tempi per quanto riguarda il settore della guida autonoma. Si tratta di un nuovo piano che mira alla realizzazione di strade con delle corsie interamente ed esclusivamente dedicate alle auto a guida autonoma. Partirà uno studio che, nei prossimi 24 mesi, analizzerà quelle che sono le varie possibilità di realizzare una sorta di passaggio lungo 64 chilometri e in grado di collegare il centro di Detroit con Ann Arbor.

Saranno ovviamente inseriti dei sensori che renderanno possibile il piano, insieme a dei processori che potranno analizzare tutta l’area circostante ad ogni veicolo per prevedere gli stimoli ambientale e inviare loro una risposta. Per questo motivo possiamo dire che l’era delle auto elettriche non è poi così lontana, quello che fino a qualche anno fa credevamo impossibile, che potesse accadere solo nei film di fantascienza, invece diventerà presto realtà.

Tesla è una delle maggiori protagoniste per quanto riguarda le notizie sul settore delle auto elettriche e per la guida autonoma. Di recente abbiamo visto però che purtroppo non sta vivendo un grandioso periodo in Europa, anzi. Le vendite sono diminuite drasticamente, probabilmente ancora a causa del Coronavirus. Nonostante ciò, Elon Musk attende con impazienza il 15 settembre, data annunciata per il suo grande evento, in cui finalmente potrà mostrare al mondo la sua nuova batteria per auto elettriche, con autonomia da un milione di miglia, di cui ormai parliamo da molto tempo e di cui il CEO di Palo Alto è molto orgoglioso.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Guida autonoma, la creazione di corsie appositamente dedicate