Guida all’acquisto di un’auto usata. 5 consigli da non dimenticare

Cinque consigli utili per acquistare in tutta sicurezza un'auto usata ed evitare di esser raggirati

Quante volte vi è capitato di trovarvi davanti un annuncio di vendita di un’auto usata, magari in una bacheca di un bar o su un sito internet? Magari è proprio l’auto che cercavate e il prezzo rientra giusto nel vostro budget che avete disponibile per l’acquisto; Ma… chi vi dice che l’autovettura non sia incidentata e nasconda dei vizi occulti? Meglio rivolgersi ad un privato o ad una concessionaria? Chi vi assicura di non dover incombere in un incauto acquisto? Le risposte sono semplici e le trovate seguendo questi 5 consigli, sotto riportati, utili per non farvi raggirare e acquistare la vostra auto in piena sicurezza.

Il primo consiglio, ossia quello principale, è di non avere fretta, chiedete se è possibile visionare il veicolo più di una volta (anche in giorni diversi), e ricordatevi che se si acquista da un concessionario si ha diritto oltre che alla granzia prevista dal codice civile anche a quella contrattata con il venditore, mentre se si acquista da un privato, è pur vero che è possibile fare buoni affari ad un prezzo trattabile e competitivo, ma, si ha solo la garanzia prevista dal codice civile e, fondamentale, se non siete esperti di motori non recatevi mai da soli ma fatevi accompagnare da un parente/amico esperto nel settore, che abbia già affrontato l’acquisto di un veicolo usato, oppure dal vostro meccanico di fiducia.

Un’altra cosa importante è quella di verificare che ci sia abbastanza visibilità; quindi recatevi sul posto a condizione che ci sia parecchia luce (magari fatelo di giorno) o assicuratevi che, se si è in un luogo chiuso, lo stesso sia molto illuminato, in modo tale da non farvi scappare imperfezioni sulle parti esterne come la carrozzeria, fanali e parti in plastica. Controllate sempre l’usura degli pneumatici e che i cerchi non siano ovalizzati.

Controllate gli interni, la loro usura e l’invecchiamento provano l’esatta corrispondenza con il chilometraggio effettivo della macchina, poi chiedete il libretto dei tagliandi e le eventuali revisioni sulla carta di circolazione. L’ultimo consiglio è sulla prova su strada: verificate quindi che i comandi rispondano bene, soprattutto l’impianto elettrico (luci, frecce e impianto di areazione) e tenete d’occhio la temperatura dell’acqua che non salga troppo e quindi che la ventola non si avvii spesso. Significherebbe che la guarnizione della testata del motore non sta messa tanto bene. Al termine del giro di prova verificate che sull’asfalto non cadano, in maniera vistosa, goccie d’olio o acqua.

Immagini: Depositphotos

MOTORI Guida all’acquisto di un’auto usata. 5 consigli da non&nbs...