Dalla Germania la classifica sull’affidabilità delle auto

La valutazione dell’affidabilità delle auto secondo l’automobile club tedesco

È stata stilata una classifica di affidabilità delle auto in base il numero delle chiamate al servizio di assistenza stradale, da parte dell’automobile club tedesco. Non è un dato semplice da valutare, ma alcuni studi riescono a dar vita a classifiche più o meno precise.

Vengono usati infatti determinati criteri molto precisi, effettuando delle proiezioni e stilando quindi una graduatoria di differenti modelli. Quello che possiamo vedere oggi è il più recente studio diffuso dall’ADAC, il club automobilistico tedesco. Gli esperti del settore in Germania hanno analizzato un totale di 109 differenti modelli appartenenti a 25 diversi marchi immatricolati tra il 2011 e il 2018, che hanno venduto almeno 10.000 esemplari.

L’ADAC ha utilizzato come criterio per stilare la classifica delle auto più affidabili il totale delle chiamate che vengono effettuate all’assistenza stradale (sono stati analizzati i dati del 2020, in calo rispetto al 2019, ovviamente a causa del Covid-19 che ha fermato tutto: 3,4 contro 3,8 milioni). Tutti i risultati ottenuti dall’analisi sono stati raccolti in tabelle che riportano il numero di interventi ogni 1.000 auto (fatti nell’anno).

L’analisi dei modelli di auto è stata suddivisa per segmento di mercato, distinguendo tra vetture compatte, medie e grandi. Le chiamate al servizio di assistenza stradale avvengono soprattutto per batteria scarica. L’auto meno affidabile, secondo la classifica effettuata dall’ADAC, è la Kia Ceed del 2011, con 52,7 guasti in media ogni 1.000 auto. I difetti più frequenti dell’auto negli ultimi anni sono legati a pompa del carburante, motorino di avviamento, candele e catena di distribuzione. Con i modelli più recenti la situazione è migliorata, sono infatti quasi totalmente privi di guasti.

Hyundai i20, oggi sul mercato in una nuova versione, non se la passa bene con 42,2 guasti per il modello datato 2011. Male anche la Volkswagen Sharan e la Seat Alhambra (in tutti gli anni del modello i guasti sono stati purtroppo molto frequenti). Molto bassa anche l’affidabilità delle piccole Smart Forfour e Fortwo, le peggiori sono quelle che sono state immatricolate tra il 2015 e il 2016. L’analisi dell’ADAC porta in testa alla classifica invece, come auto più affidabili, le Mercedes Classe A, CLA, GLA, Classe C, GLC e GLK, e le Audi A1, A2, A3 e A4. Ottima l’affidabilità anche per molti modelli di BMW. Fiat Punto (che forse arriverà in Italia nella sua nuovissima versione Cross) registra un’ottima affidabilità secondo i dati raccolti in Germania, pochi guasti anche per i modelli più datati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Dalla Germania la classifica sull’affidabilità delle auto