Ford Mustang diventa un suv elettrico ad alte prestazioni

La casa statunitense lancia la sfida per un suv con il dna della Mustang capace di essere utile e divertente al tempo stesso

Ford si prepara a sbalordire il mercato dei suv con un’idea rivoluzionaria: un suv elettrico ispirato alla Mustang.

Fondere lo stile inconfondibile della Mustang, una delle sportive più iconiche di sempre, con le caratteristiche di un suv: è questo il progetto di Ford per il 2020, anno in cui la casa automobilistica statunitense punta ad imporsi su un mercato in continua ascesa. Dal Bill Ford, al Crain’s Detroit Business, arriva una vera e propria dichiarazione d’intenti: “Andrà fortissimo – ha dichiarato senza paura il chairman della Ford Motor Company – quando abbiamo iniziato a parlare di elettrico, sapevamo che ci saremmo trovati di fronte ad un bivio. Diventare green e noiosi o realizzare auto emozionanti che bruciassero un sacco di carburante fossile. L’elettrico è giunto ad un punto in cui puoi ottenere entrambe le cose”.

La sfida è lanciata e l’Ovale Blu vuole dimostrare che l’elettrico può essere sia divertente che utile, seguendo la strada già intrapresa da Audi. Il percorso è segnato: partire da modelli altamente prestazionali per poi andare ad elettrificare tutto il resto della gamma. Al momento, ancora scarseggiano indiscrezioni relative al nuovo suv della Ford che si ispira alla Mustang, ma le prime informazioni che circolano sono strabilianti. Questo nuovo super-suv elettrico dovrebbe avere target di autonomia elevatissimo di oltre 480 km e un sistema di ricarica in grado di garantire una facilità d’uso a casa e lungo la strada.

Grazie ai bozzetti che circolano in rete, possiamo già intuire che il suv di Ford ispirato alla Mustang avrà forme da coupé con un lunotto compatto e inclinato e anche un accenno di terzo volume. I tre elementi verticali per lato nei piccoli gruppi ottici sono un chiaro riferimento alla Mustang attuale, così come l’impostazione del paraurti e dei passaruota che richiamano molto di più un modello sportivo, rispetto ad uno a ruote alte.

Si tratta di un ulteriore segnale forte da parte di Ford che ha già investito oltre 11 miliardi di dollari nello sviluppo di vetture ibride ed elettriche. La casa statunitense guarda al futuro ed ha formato un gruppo dedicato ai modelli a zero emissioni, chiamato Team Edison e diretto da Darrer Palmer che in passato ha collaborato allo sviluppo della Mustang attuale. Ford punta ad avere 16 modelli totalmente elettrici, oltre ad una gamma globale di 40 modelli elettrificati entro il 2022.

Non resta che aspettare qualche mese per sapere di più sul suv con il dna della Mustang: si parla di una presentazione già nel 2019 e dell’inizio delle vendite fissato per il 2020.

MOTORI Ford Mustang diventa un suv elettrico ad alte prestazioni