Ford Focus, arriva anche la versione con tecnologia Mild-Hybrid

Una versione elettrificata anche per una delle auto più vendute dal brand dell’Ovale Blu

Ford annuncia l’introduzione sul mercato della nuova Focus con motorizzazione elettrificata, l’auto è equipaggiata con il propulsore EcoBoost Hybrid per una maggiore efficienza ed è ordinabile, fin da ora, in tutta Europa.

Ford Focus 1.0 EcoBoost Hybrid monta la tecnologia Mild-Hybrid da 48 volt in grado di erogare 155 CV di potenza e di abbassare le emissioni di CO2 a soli 93 g/km, l’efficienza migliora del 17%. Le novità non finiscono qui, alla nuova Focus sono stati aggiunti un inedito quadro strumenti a colori LCD da 12.3’’, il modem di bordo integrato FordPass Connect di serie e l’innovativo Local Hazard Information, la nuova funzionalità di avviso di pericolo in tempo reale.

Differenti gli allestimenti disponibili per la nuova Ford Focus: ST-Line e ST-Line X, Active e Active X di ispirazione SUV e l’esclusiva Active V. L’auto entra a far parte della gamma Mild-Hybrid (tecnologia ibrida leggera), aggiungendosi ai già presenti veicoli commerciali Transit e Transit Custom e alle sorelle Kuga, Fiesta e Puma. L’impegno del brand dell’Ovale Blu mira a realizzare una versione elettrificata per ogni mezzo a listino in Europa, i clienti di Ford potranno scegliere infatti tra 18 veicoli elettrificati entro la fine del 2021.

Focus 1.0 EcoBoost Hybrid da 155 CV offre una performance di potenza doppia rispetto a quella di un motore 2.0 benzina da 145 CV, disponibile per Focus solo 10 anni fa, ma con un miglioramento del 45% nell’efficienza dei consumi di carburante. Il posizionamento della batteria sotto il sedile del passeggero anteriore ha permesso di garantire nessuna perdita di spazio di carico e per gli occupanti.

Ford Focus Hybrid

Fonte: Ufficio Stampa Ford

La motorizzazione Mild-Hybrid monitora il modo in cui il veicolo viene utilizzato per determinare quando e con quale intensità ricaricare la batteria e quando utilizzare la carica immagazzinata. La nuova variante Ford Focus EcoBoost Hybrid, insieme a quelle con motore tradizionale a benzina 1.0 o 1.5 EcoBoost, è dotata della tecnologia di disattivazione dei cilindri che può fermare automaticamente uno dei cilindri quando non è necessaria la piena capacità del motore, senza compromessi in termini di prestazioni o precisione.

Per i clienti che preferiscono le motorizzazioni diesel, a listino restano le varianti 1.5 EcoBlue e 2.0 EcoBlue, con cambio automatico da 8 rapporti e 6 rapporti manuale. Le nuove tecnologie, rendono Focus ancora più semplice da guidare. Il quadro strumenti digitale da 12.3’’ presenta anche un tema dedicato per tenere informato il conducente sull’utilizzo dell’energia elettrica.

Il modem FordPass Connect darà per la prima volta la possibilità ai clienti Focus di visualizzare le notifiche dell’innovativo Local Hazard Information, la nuova funzionalità di avviso di pericolo in tempo reale, che informa i conducenti di eventuali situazioni pericolose, prima che vengano viste o rilevate dai sensori dell’auto. Tramite l’app FordPass i clienti possono controllare una serie di funzioni e pianificare viaggi più veloci e meno stressanti grazie al Live Traffic, gli aggiornamenti del traffico in tempo reale. La nuova Ford Focus EcoBoost Hybrid è già ordinabile in tutta Europa.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ford Focus, arriva anche la versione con tecnologia Mild-Hybrid