Ford Focus ST, una potenza massima di 280 Cv

La Ford Performance ha ricreato la versione sportiva Ford Focus ST, potente e piacevole alla guida

Ford vanta una tradizione di modelli sportivi e performanti, non troppo estremi e adatti per la guida su strada, ma molto coinvolgenti.

La stessa formula è utilizzata per la nuova Ford Focus ST, disponibile sia station wagon che berlina, e rivisitata per quanto rigarda la dinamica di guida. Gli ammortizzatori sono più rigidi e la luce a terra è inferiore a 1 cm. Dato però che le molle delle sospensioni sono le stesse dei modelli standard, non dovrebbe essere penalizzata la guida normale di tutti i giorni; il risultato è quindi un’auto senza dubbio sportiva, ma non estrema per la guida su strada. Ruote da 18’’, in opzione anche quelle da 19’’ sono disponibili.

Per quanto riguarda le modifiche estetiche, diciamo che l’aspetto rimane rigoroso, senza eccessi visibili rispetto al tipo di auto proposta. Quello che salta subito all’occhio sono semplicemente l’alloggiamento dei fari fendinebbia completamente rivisto, l’alettone posteriore, il nuovo fascione con prese d’aria di dimensioni maggiori, l’estrattore dell’aria con i due scarichi più grandi. Per quanto riguarda gli elementi sportivi visibili invece all’interno, nell’abitacolo prendono posto i sedili Recaro con cuciture grigie e la pedaliera in metallo.

La Ford Focus ST è reattiva e molto maneggevole, questo anche grazie all’intervento sullo sterzo e sui freni o ancora sui punti di ancoraggio delle sospensioni. Ruote motrici anteriore con differenziale autobloccante a controllo elettronico che è in grado di gestire l’elevata potenza. Infatti lo stesso attiva frizioni idrauliche che trasferiscono fino al 100% della coppia alla ruota che ha la maggior presa sul terreno, evitando le perdite d’aderenza in curva.

Le modalità di guida sulla nuova Ford Focus ST sono la standard, da utilizzare su fondi normali, bagnati o per la guida sportiva, e il Performance Pack che invece offre una funzionalità in più per controllare le tarature dello sterzo, del differenziale autobloccante, del cambio automatico e del controllo di stabilità in funzione della guida sportiva. Di serie è presente il selettore per permettere al conducente di scegliere la modalità di guida che predilige.

Arriviamo al punto cruciale, ovvero ai motori e alla grande potenza della nuova Ford Focus ST. La Casa prevede un benzina a 4 cilindri 2.3 turbo in grado di erogare una spinta eccezionale di 280 Cv e un diesel 2.0 che comunque ne ha niente meno che 190. Lo scatto da 0 a 100 km/h del benzina avviene in meno di 6 secondi. Cambio manuale a 6 marce, anche se il benzina 2.3 presenta l’opzione automatico a 7 marce. Per rendere più fluide le frenate al limite, il 6 rapporti ha la funzione rev-matching, che automaticamente effettua la doppietta in scalata. Ci basta attendere la prossima estate per vedere la nuova Ford Focus ST pronta sul mercato.

ford focus st

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ford Focus ST, una potenza massima di 280 Cv