Ford Focus, la nuova versione pepata da più di 400 CV

Iniziano a circolare le prime voci sulla Focus RS di quarta generazione, attesa al debutto nel 2021

Se tutte le indiscrezioni che circolano ora dovessero essere in qualche modo confermate, ci troveremo di fronte a una berlina dal cuore decisamente sportivo. Un’auto capace di esprimere una potenza inusuale, per la sua “storia familiare”, e capace di fare concorrenza a modelli ideati e realizzati per “sprintare” su strade e autostrade.

Anche se si tratta solamente delle primissime indiscrezioni, le voci che iniziano a circolare sulla quarta generazione di Ford Focus RS non possono non attirare l’attenzione degli addetti al settore e degli appassionati del marchio dell’Ovale blu. Dagli Stati Uniti, infatti, filtrano dettagli su quella che dovrebbe essere la scheda tecnica della prossima Focus RS, versione sportiva della media del produttore di Dearborn. E, rispetto alla versione precedente, ci troviamo di fronte a un modello rinnovato sotto molteplici punti di vista.

La nuova Ford Focus Rs dovrebbe fare il suo esordio nel 2021, in concomitanza con il lancio del restyling della Ford Focus di quarta generazione. Tecnici e ingegneri Ford, però, sono al lavoro da tempo sulla versione sportiva della loro auto di maggior successo e la casa dell’Ovale blu dovrebbe essere in grado di presentarla già a metà del 2020. Ma come sarà la prossima Ford Focus RS? Decisamente interessante, stando ai già citati rumors riportati dalla rivista Car Magazine.

Ford Focus RT

fonte: ufficio stampa Ford

Confermata la trazione integrale, anche se in questo caso sul retrotreno dovrebbe trovare spazio un motore elettrico alimentato da un piccolo battery pack. La Ford Focus RS dovrebbe infatti utilizzare il sistema eTwinster sviluppato da GKN Automotive, capace di regalare brio (e cavalli) a un veicolo già noto per la sua brillantezza e alte velocità di punta. La Ford Focus RS di quarta generazione, inoltre, diverrebbe uno dei primi modelli dell’Ovale blu ad andare incontro al processo di elettrificazione che la casa statunitense ha intrapreso negli ultimi anni.

Sotto il cofano, a formare un sistema mild hybrid decisamente potente, troviamo il motore EcoBoost 2.3 litri già montato dalla versione precedente ed ereditato dalla Ford Focus ST di quarta generazione (anche se in versione “depotenziata” da 280 cavalli). Questa configurazione dovrebbe consentire alla nuova Focus RS di sforare la soglia dei 400 cavalli, oltre 50 cavalli in più rispetto alla sportiva della passata generazione. Con queste caratteristiche tecniche, la berlina sportiva statunitense potrebbe raggiungere la velocità massima di 250 chilometri orari, assicurando però consumi ben al di sotto della media di settore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ford Focus, la nuova versione pepata da più di 400 CV