Ford Explorer, il suv da 7 posti diventa Plug-In Hybrid

È in arrivo in Europa il suv Ford che offre una guida in modalità elettrica e comfort di bordo esclusivo

Ford lancia sul mercato il nuovo suv Explorer Plug-In Hybrid, che combina il potente motore a benzina EcoBoost V6 3.0 di Ford con un motore elettrico, un generatore e una batteria agli ioni di litio da 13,6 kWh.

L’auto può essere ricaricata tramite una fonte di alimentazione esterna e grazie alla frenata rigenerativa, è in grado di sprigionare una potenza di 457 cavalli e 825 Nm di coppia, si tratta infatti del veicolo ibrido più potente della gamma Ford. Equipaggiato con il Ford Intelligent All-Wheel Drive con cambio automatico a 10 rapporti e il Terrain Management System con sette modalità di guida diverse, offre la possibilità di trasportare sette passeggeri in un ambiente confortevole e raffinato, di trainare fino a 2.500 kg e di percorrere 48 km NEDC (42 km WLTP) in modalità elettrica.

L’esperienza al volante, sicura e confortevole, è garantita da ottime tecnologie di assistenza alla guida e feature premium che permettono al nuovo suv Ford all’Explorer Plug-In Hybrid di offrire momenti esclusivi per tutti gli occupanti. L’auto presenta un sistema audio premium B&O con 14 diffusori, schermo touchscreen da 10.1 pollici, con controllo elettronico della temperatura Tri-Zona e modem integrato FordPass Connect.

Fors Explorer Plug-In Hybrid è uno dei 18 nuovi modelli elettrificati che la Casa lancerà in Europa entro la fine del 2021. Il propulsore offre le prestazioni di un motore a benzina, abbinate all’efficienza di un veicolo elettrico. Per caricare la batteria da una fonte esterna a 230 volt occorrono meno di 5 ore e 50 minuti, mentre, tramite il Ford Connected Wallbox o presso una stazione di ricarica pubblica, servono meno di 4 ore e 20 minuti.

FORD_EXPLORER

Fonte: Ufficio Stampa Ford

Le tecnologie di assistenza alla guida, incluse quelle studiate per agevolare la guida di un veicolo imponente in un ambiente urbano o extraurbano, contribuiscono a garantire una piacevole e intuitiva esperienza a bordo. “Non è questione di riempire il veicolo di tecnologie per il puro gusto di farlo” ha dichiarato Torsten Wey, Manager, Driver Assistance and Safety Technology, Ford of Europe. “L’obiettivo è migliorare l’esperienza di guida, rendendola meno stressante, aiutando i conducenti a sentirsi più sicuri e sereni quando si trovano al volante”.

Explorer sfrutta le sue imponenti dimensioni offrendo il lusso dello spazio a tutti gli occupanti. Il sistema Easy Fold Seats con Power Raise per l’abbattimento dei sedili della terza fila e il nuovo sistema Easy Fold Seats per quelli della seconda, consentono di ricavare una superficie di carico perfettamente piana di 2.274 litri.

Nuovo Ford Explorer Plug-In Hybrid, in Italia disponibile in un’unica versione, presenta elementi stilistici che ne definiscono il design deciso e moderno. I cerchi in lega da 20” nero opaco, finitura satinata della griglia frontale, le barre sul tetto e le cornici delle porte satinate. All’interno, sul cruscotto, sono presenti inserti in legno.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ford Explorer, il suv da 7 posti diventa Plug-In Hybrid