Fiat Panda, l’iconica vettura arriverà anche nella versione elettrica

Nel piano di elettrificazione di Fiat rientrerà anche la Panda, una delle vetture di maggiore successo in Italia

Il segmento delle auto elettriche oggi è in lenta ma continua espansione, e Fiat prende parte a questo processo.

I limiti dell’elettrificazione purtroppo sono ancora parecchi ma pian piano le Case automobilistiche, gli enti e i governi stanno cercando di superarli. Per questo motivo le vetture a zero emissioni si stanno comunque diffondendo e anche Fiat sta attuando un importante piano di elettrificazione. Abbiamo visto proprio di recente quali sono i progetti futuri e le nuove proposte del brand torinese, tra cui anche la Fiat 500 elettrica, e oggi sembra che non sia l’unica auto della Casa destinata a diventare 100% green.

Sembra infatti che il Ceo Olivier François abbia confermato che arriverà anche la Fiat Panda elettrica e che si baserà sul concetto di batteria modulare, proprio per dare un’impronta distintiva rispetto a tutti gli altri veicoli del brand.

La nuova generazione di Panda sarà sul mercato a partire dal 2021, la versione completamente elettrica arriverà due anni dopo, quindi dovremo attendere il 2023. Tra l’altro non si tratta della prima Panda elettrica, proprio così! Nel 1990 infatti venne realizzata Elettra, ma in epoca moderna i tecnici vogliono fare qualcosa di differente e creare un modello con batteria modulare, che abbia la possibilità di aumentare la capacità della batteria di base. La nuova Panda elettrica si baserà sulla stessa piattaforma del prototipo della Fiat Centoventi, che abbiamo visto al Salone di Ginevra lo scorso mese di marzo.

Olivier François ha dichiarato: “I costi per l’alloggiamento della batteria sono elevati, quindi useremo una batteria modulare da 100 km, che si potrà aggiornare, affittare, acquistare o noleggiare. Tutti stanno incorporando l’elevato costo di un veicolo elettrico in un’auto premium, come la Tesla. Quindi il costo aggiuntivo viene diluito. È più difficile farlo nel segmento A. Ma la 500 avrà la forza di introdurla anche in segmenti di mercato diversi. Solo i segmenti A e B possono generare centinaia di migliaia di vendite di veicoli elettrici. Vogliamo sfruttare la popolarità della 500 e della Panda”.

E così dopo la Fiat 500 elettrica che arriverà già il prossimo anno, nel 2023 sarà la volta della nuova Panda elettrica che, grazie anche all’utilizzo della batteria modulare, riuscirà ad avere un prezzo alla portata di tutti.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Fiat Panda, l’iconica vettura arriverà anche nella versione&nbs...