Fiat, futuro elettrico: tra le novità anche la Panda

Olivier François, CEO di Fiat e Abarth, ha parlato delle strategie per il futuro della Casa di Torino

Lo scorso 8 luglio, come ben sappiamo, si è tenuto il tanto atteso EV Day 2021, di cui abbiamo parlato nelle ultime settimane. Un evento molto importante in cui, come ci aspettavamo, sono state svelate tutte le strategie che riguardano il processo di elettrificazione dei 14 brand che fanno parte del Gruppo Stellantis.

Prima cosa da dire, già anticipata, è la creazione di una nuova Gigafactory in Italia; il neonato colosso del settore dell’automotive (che ha visto la luce all’inizio dell’anno grazie alla fusione tra FCA e PSA) realizzerà questa sede produttiva anche nel Bel Paese.

Oltretutto, per quanto riguarda tutto ciò che rientra nel piano per la mobilità elettrica presentato da Stellantis, anche per Fiat ci saranno delle novità importanti, lo storico marchio torinese avrà infatti un importante ruolo nelle nuove strategie di elettrificazione, in un momento in cui tecnologie e motorizzazioni a zero e basse emissioni si stanno sempre più diffondendo.

Olivier François, il CEO di Fiat e Abarth, ha spiegato quello che sarà il piano che porterà il brand italiano a diventare totalmente elettrico entro il 2030. C’è da dire però che a breve, quindi già dal 2023 e 2024, tutti i nuovi modelli della Casa vedranno a listino anche una variante elettrica. Nel 2024, in particolare, assisteremo oltretutto alla trasformazione del marchio Abarth in “pure EV”. Chi l’avrebbe mai detto? Lo Scorpione si elettrifica. François ci tiene a sottolineare quanto il DNA che contraddistingue i veicoli Fiat sarà marcatamente presente e riconoscibile anche su tutti i nuovi modelli elettrici della Casa, la semplicità, il divertimento e l’accessibilità resteranno i valori portanti del brand e anzi, verranno ulteriormente amplificati.

Un occhio di riguardo oltretutto per i prezzi e per gli obiettivi di Fiat, che vorrebbe diventare il marchio numero uno per le elettriche in Italia e non solo, anche per le city car a batteria in ben 10 Paesi in Europa. Ecco il motivo per cui la strategia rivede anche i prezzi, Fiat vuole offrire sul mercato i nuovi modelli EV allo stesso prezzo delle auto con motorizzazioni termiche (tra il 2025 e il 2030). Il prezzo delle auto elettriche infatti oggi rimane ancora uno dei principali limiti per gli automobilisti.

Non possiamo non citare Fiat Panda, l’auto più venduta e sempre protagonista della Casa di Torino. Tra il 2023 e il 2024 verrà lanciato il modello di serie derivato dalla concept Fiat Centoventi, che abbiamo visto ormai più di due anni fa per la prima volta al Salone di Ginevra.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Fiat, futuro elettrico: tra le novità anche la Panda