Fiat, addio alla 500L: in arrivo un nuovo SUV compatto

Soltanto 21.000 immatricolazioni nel 2020 per 500L, numeri a picco rispetto ai tempi d'oro del modello

L’avventura di Fiat 500L sul mercato sembra ormai avviarsi verso il tramonto. Dopo un 2020 tutt’altro che esaltante in termini di vendite, secondo quanto trapela, sembrerebbe che la Casa torinese stia valutando l’opzione di dire basta alla produzione della compatta lanciata nel 2012.

L’auto, che nella sua esperienza quasi decennale ha saputo intercettare i gusti e le esigenze dei clienti, non ha vissuto un ultimo periodo floreo sul mercato. Dalle prime vendite record, che hanno portato il modello del Lingotto a quasi 100.000 unità vendute nel 2014, 500L ha visto la propria quota calare sempre più. Una caduta a picco, il minimo storico è stato toccato lo scorso anno con appena 21.000 immatricolazioni. Una discesa inesorabile, che secondo indiscrezioni, sembrerebbe non essere stata accolta bene da Stellantis, fresca di brindisi per l’ennesimo riconoscimento alla gamma 500.

Lo stabilimento di Kragujevac in Serbia, dove il modello è da sempre stato prodotto, sin dalla sua nascita, ha risentito della poca attrattiva sul mercato dell’auto ed è stato spesso costretto a lavorare a singhiozzo. Ora, però, potrebbe arrivare la svolta e il 2021 potrebbe essere l’ultimo anno di produzione di 500L.

Fiat 500L, addio alla compatta

Addio alla Fiat 500L, le indiscrezioni per il 2021

Ipotesi paventate, voci che si susseguono, ma l’idea di Stellantis di rinnovare il parco auto di Fiat con un nuovo modello, pronto a entrare nel segmento B-SUV entro il 2022, potrebbe dare la spallata decisiva allo stop di 500L. In attesa delle conferme sull’arrivo della nuova Fiat Punto, previsto per il 2023, l’impianto polacco di Tychy è ormai saturo e pieno di lavoro, mentre il lavoro saltuario in Serbia potrebbe essere stabilizzato.

Secondo quanto emerge, infatti, Stellantis sarebbe propensa ad affidare a questo impianto la produzione di un nuovo possibile crossover che, per la pace di 500L, sarebbe prossimo a sostituire il modello in declino. Alla base del possibile progetto, ancora in divenire e non confermato, potrebbe esserci la piattaforma CMP di PSA, ennesimo passo del nuovo gruppo di sviluppare varianti 100% elettriche.

Probabilmente prossima alla fine di un’era, la gamma 500L può ancora sperare in una scossa sul mercato. Ma la risposta del modello dovrà fare i conti con le intenzioni della Casa, che avverte sempre più il desiderio di lanciarsi nel segmento B-SUV. Ipotesi e voci che potrebbero trovare conferma o smentita, prossimamente, nel piano industriale che Stellantis dovrebbe presentare nella seconda parte del 2021.

Fiat, nuovo SUV al posto di 500L

Il nuovo SUV potrebbe ispirarsi al design di Fiat Argo, in produzione in Brasile dal 2017

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Fiat, addio alla 500L: in arrivo un nuovo SUV compatto