Ferrari Purosangue: prime rivelazioni sul suv di Maranello

Entro il 2022 Ferrari produrrà il primo suv della Casa, un nuovo progetto pronto a stupirci

Ferrari lancerà il primo suv entro la fine del 2022, arrivando in ritardo rispetto a tutte le Case automobilistiche.

Il progetto si chiama Ferrari Purosangue e si distanzia completamente da quelle che sono le solite auto di produzione della Casa di Maranello, supercar dalla potenza eccezionale e dallo stile unico. In ogni caso, pare proprio che il primo suv Ferrari garantirà un lusso estremo e delle prestazioni da urlo, tanto da andare a superare quelli che sono gli analoghi mezzi delle altre Case automobilistiche alla portata del Cavallino. Citiamo ad esempio Aston Martin DBX, Rolls-ROyce Cullinan, Lamborghini Urus e Bentley Bentayga.

“Purosangue sarà in grado di catturare la clientela tipica dei suv e allo stesso tempo di attrarre quelli che mai si sono avvicinanti a questo particolare segmento. Ferrari è in grado di garantire, grazie ad un pianale dedicato e a un motore superlativo, prestazioni e sensazioni di guida eccezionali e uniche, ma al contempo offrire spazio e comfort ineguagliabili”, queste le parole di Michael Leiters, direttore tecnico della Casa di Maranello.

Ad oggi quello che sappiamo che è che l’architettura destinata al nuovo Ferrari Purosangue è quella con motore anteriore-centrale, il design è già stato sviluppato e la struttura è molto flessibile, probabilmente la stessa che sarà alla base della futura gamma Ferrari. I motori che può ospitare sono il V6, il V8 e anche il V12. Il suv sarà molto alto da terra, grazie anche alle sospensioni regolabili in altezza, sarà lungo 5 metri circa, con la forma di una quattro posti.

La dinamica su strada e la grandiosa abilità nei percorsi off road sono garantite dal sistema anti-rollio, la tecnologia ibrida plug-in crescerà con l’aumentare delle norme per la riduzione delle emissioni. Molto probabilmente quindi verrà scelto il gruppo propulsore derivato dalla nuova Ferrari SF90 Stradale, composto da un V8 da 4.0 litri con tre motori elettrici. Si pensa quindi che una versione di questo motore sarà destinata a Ferrari Purosangue, potrebbe essere abbinata a un nuovo V6 turbocompresso a cui la Casa di Maranello sta ormai lavorando da tempo. In realtà potremmo aspettarci anche la variante V12 al vertice della gamma, visto che il Cavallino Rampante non smette di sviluppare i motori a 12 cilindri. Queste le prime anticipazioni, restiamo in attesa di tutti i nuovi sviluppi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ferrari Purosangue: prime rivelazioni sul suv di Maranello