Ferrari F8 Tributo, la nuova supercar vanta prestazioni da urlo

La nuova creatura della Casa non smette di stupirci con il suo motore V8 più potente di sempre

Solo poche settimane fa Ferrari ha svelato le prime immagini della tanto attesa novità della Casa, la F8 Tributo, nuova berlinetta.

L’auto a motore centrale-posteriore è pronta per stupire la clientela, un modello che è stato realizzato per celebrare l’iconico motore V8 del Cavallino Rampante, il più potente di sempre, e la massima espressione di questo tipo di auto della Casa. È stato il Salone di Ginevra, arrivato quest’anno alla sua 89esima edizione, l’evento scelto per la presentazione della F8 Tributo, vettura che eredita molto dalla 488 GT, altra Rossa su cui effettivamente è basata. Il motore che è stato scelto per la nuova Ferrari è quello della 488 Pista, in grado di erogare una potenza eccezionale di ben 720 Cv.

La nuova Ferrari F8 Tributo ha tutte le carte in regola per poter regalare emozioni uniche al conducente, un’auto in grado di determinare performances spettacolari. Il V8 che è stato scelto per questa supercar è il più potente che sia mai stato montato su una Rossa del Cavallino normale (considerando che la Pista è una serie speciale, quindi non conta), un V8 3.9 biturbo con 770 Nm di coppia massima.

Il team di costruzione della vettura ha lavorato parecchio sulle componenti del motore e anche su altri elementi esterni quali il lunotto, i cerchi in carbonio, che possono essere scelti come optional, la batteria agli ioni di litio, lo spoiler posteriore, tutto per ottenere ottimi risultati per quanto riguarda la riduzione del peso, riuscendo nell’intento. Effettivamente la massa della nuova vettura di Maranello è diminuita di ben 40 kg, arrivando a pesare 1.435 kg, offrendo comunque alti livelli di comfort a bordo.

Non molto tempo fa abbiamo pubblicato per voi il video ufficiale che mostra questo bolide mentre sfoggia le sue prestazioni eccezionali. Un’auto in grado di raggiungere una velocità massima di 340 km/h, di scattare da 0 a 100 km/h in soli 2.9 secondi e da 0 a 200 in 7.8 secondi, a dir poco mozzafiato, da restare “attaccati” al sedile. Non affascinano solo le prestazioni della supercar, ma anche il design molto accattivante, con S-Duct all’anteriore che abbina configurazione tecnologica, meccanica e aerdinamica d’avanguardia. Ecco perché la Ferrari F8 Tributo è unica ed emozionante.

MOTORI Ferrari F8 Tributo, la nuova supercar vanta prestazioni da urlo