Ferrari, annunciato l’arrivo della prima auto elettrica

All’assemblea annuale il presidente John Elkann annuncia le prossime novità di Casa Ferrari, compresa la sportiva elettrica

John Elkann, in occasione dell’assemblea annuale, assicura l’arrivo di tre nuovi modelli con motorizzazione tradizionale per il Cavallino Rampante, oltre a quello della prima auto elettrica del brand. Per quanto riguarda le competizioni sportive, invece, la Casa è al lavoro per il ritorno a Le Mans nel 2023.

Ma facciamo un focus sulla Rossa a zero emissioni: pare infatti che arriverà prima del previsto, complice forse il grande successo sul mercato auto delle motorizzazioni alternative, in questo momento in cui finalmente si vedono i primi segnali di ripresa dopo la crisi dovuta al Coronavirus; anche se ovviamente, come tutte le Ferrari, anche l’elettrica sarà un’auto di lusso, per pochi.

John Elkann ne ha confermato il debutto nel 2025, un grande anticipo, se pensiamo agli ultimi annunci fatti dalla Casa, in cui si parlava di lancio nel 2030. Non è tutto, in Casa Ferrari arriveranno presto ben tre nuove vetture, entro la fine di quest’anno. A Maranello non ci si ferma mai, Elkann ha assicurato che già da ora c’è un grande entusiasmo tra gli ingegneri e i tecnici della Casa, per l’inizio della produzione della prima elettrica.

Il CEO ha dichiarato: “Siamo molto entusiasti della nostra prima Ferrari 100% elettrica, che abbiamo in programma di presentare nel 2025 e potete esserne certi: tutto quello che nel vostro immaginario gli ingegneri e i designer di Maranello sono in grado concepire per un simile punto di riferimento della nostra storia, verrà realizzato. Continuiamo a mettere in atto la nostra strategia di elettrificazione in modo estremamente rigoroso. E la nostra interpretazione e applicazione di queste tecnologie sia nel motorsport sia nelle auto stradali è una grande opportunità per trasmettere l’unicità e la passione del Cavallino Rampante alle nuove generazioni”.

Non dimentichiamo poi che presto arriverà sul mercato anche Purosangue, il primo SUV di Ferrari, di cui noi abbiamo spesso parlato. A proposito di questa novità, e della successione di Camilleri, Elkann si è espresso in questo modo: “Stiamo facendo buoni progressi nella creazione di una short list di candidati molto forti che hanno tutte le qualità, in particolare le capacità tecnologiche, per guidare la società. Il nuovo CEO e il nuovo senior management team condivideranno con voi il futuro entusiasmante di Ferrari nel Capital Markets Day nel 2022, anno importante per i lanci di nuove vetture e del Purosangue in particolare, qualcosa di davvero speciale.”

Nonostante le difficoltà dello scorso anno, che hanno toccato praticamente tutti nel settore auto (e non solo) a causa della pandemia e del lockdown, il 2020 alla fine non è stato un anno così negativo, considerando che sono anche state presentate la SF90 Spider, la 488 GT Modificata e la fantastica Ferrari Portofino M.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ferrari, annunciato l’arrivo della prima auto elettrica