Ferrari 488 Spider: potenza e tecnologia a cielo aperto

Il nuovo gioiello di Maranello ha 670 Cv e un tettuccio rigido

In anteprima sulla presentazione ufficiale programmata per il prossimo Salone di Francoforte, la Ferrari ha svelato il suo suo nuovo gioiello, la 488 Spider, un ritrovato di potenza e soluzioni tecniche innovative, offerta in una fiammante colorazione Blu Corsa.

Innanzitutto, la nuova Spider è la prima decapottabile al mondo con tetto rigido: realizzata con tecnologia RHT (Retractable Hard Top), allocata sopra il motore, la copertura mobile garantisce un peso minore e un maggior comfort acustico rispetto alle soluzioni tradizionali in tela, completando il movimento di apertura o chiusura in 14 secondi.

L’interno, invece, è sostanzialmente quello della ‘sorella’ 488 GTB, con le uniche novità di un parabrezza più inclinato e dei tasti per aprire e chiudere il tetto piazzati sul tunnel centrale.

Le soluzioni tecnologiche si estendono invece all’aerodinamica: lo space frame è costituito da undici diverse leghe di alluminio combinate con altri materiali nobili, come ad esempio il magnesio, per garantire valori di rigidità torsionale e flessionale pari a quella della versione coupé, con un miglioramento del 23% rispetto alle prestazioni del telaio precedente.

Il cuore della nuova Spider è naturalmente il V8 Turbo da 3902 cm3 da 670 CV che ha debuttato sulla 488 GTB, un motore capce di prestazioni in puro stile Ferrari: coppia massima di 760 Nm a 3000 giri, accelerazione da 0 a 100 km/h in 3″ e oltre 325 km/h di velocità massima. Il cambio a doppia frizione 7 marce, derivato direttamente dall’dsperienza della casa di Maranello in Formula Uno.

Tra le caratteristiche del motore c’è dal capacità di erogare potenza in modo sempre crescente, annullando il tipico ritardo tipico dei turbo tradizionali, portando la risposta al comando acceleratore a soli 0″8 secondi.

Come accennato, la nuova Ferrari 488 Spider verrà presentata ufficialmente al Salone di Francoforte a settembre ma si conosce già il prezzo approssimativo, che si aggirerà intorno ai 230mila euro.

MOTORI Ferrari 488 Spider: potenza e tecnologia a cielo aperto