L’evoluzione del tergicristallo di Bosch

Il tergicristallo Bosch Aerotwin con gomma tergente più robusta e adattatore AeroClip: arriva la evoluzione del sistema

Bosch lancia l’innovazione per auto, una vera e propria rivoluzione per quanto riguarda il sistema di pulizia dei cristalli. L’inedito tergicristalli con l’adattatore AeroClip innovativo e aerodinamico, per la tergitura efficiente del parabrezza ad alte velocità, caratterizzato da una maggiore pressione di contatto della spazzola sul vetro, per risultati mai visti prima.

E non è tutto, grazie alla formula migliorata della gomma, il nuovo tergicristallo di ultima generazione di Bosch consente anche di ottenere un’ottima riduzione dell’usura e dell’abrasione. Aerotwin aumenta la pressione di contatto del tergicristallo sul parabrezza, per evitare che il flusso d’aria sollevi la spazzola. Cosa si ottiene? Senza dubbio una pulizia migliore del vetro, anche a velocità più elevate e in caso di vento contrario.

Ma non finisce qui, il sistema rivoluzionario di Bosch, che ha portato alla realizzazione del itergicristallo Aerotwin con adattatore AeroClip, utilizza la gomma Power Protection Plus (PPP) con rivestimento brevettato e formula di lunga durata. Un additivo speciale rende il materiale con cui è realizzata la spazzola ancora più resistente all’usura e agli agenti atmosferici; un’inedita tecnologia che ne prolunga la durata.

AeroClip è sempre più presente nell’aftermarket, ci sono differenti Case automobilistiche che utilizzano già il tergicristallo Bosch Aerotwin con l’adattatore AeroClip per il primo equipaggiamento. Per questi veicoli, il nuovissimo ed evoluto tergicristallo con adattatore aerodinamico è disponibile anche nell’aftermarket. È certo che la Casa, nei prossimi mesi, continuerà ad ampliare il proprio portfolio per le officine e i rivenditori, in modo da aggiungere le versioni per altri tipi di veicolo e quindi aumentare il numero di modelli che montano ‘l’evoluzione del tergicristallo’ secondo Bosch, che da sempre crea sistemi innovativi e di ultima generazione per ogni tipologia di veicolo, anche i mezzi pubblici (ed è molto attiva nel settore dell’elettrico e delle eBike).

Come per tutti i tergicristalli Aerotwin del mercato aftermarket, la spazzola è realizzata con una gomma speciale, come abbiamo detto, di lunga durata. Grazie all’additivo, inoltre, il materiale resiste meglio anche agli agenti atmosferici come la radiazione ultravioletta e l’ozono ed è meno soggetta ad usura. C’è una grande differenza rispetto alle spazzole con gomma tradizionali: si crea una minore abrasione, e questo permette a tutti gli automobilisti di poter contare più a lungo sulle prestazioni di tergitura ottimizzate di Aerotwin.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI L’evoluzione del tergicristallo di Bosch