Arriva in Europa la Ford Mustang più potente di sempre

Ford Mustang Mach 1 è pronta a scattare e viaggiare sui circuiti di tutta Europa

Sono in corso le prime consegne della nuova Ford Mustang Mach 1, la Mustang più potente mai offerta prima ai clienti europei. Migliorano le performance dell’auto sportiva più venduta al mondo con un motore V8 5.0 da 460 CV appositamente calibrato.

Ford Mustang Mach 1 introduce un’aerodinamica su misura e nuovi sistemi di raffreddamento dei componenti potenziati per migliori capacità su pista. L’auto scatta da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi e aumenta il carico aerodinamico del 22% rispetto alla Mustang GT. Ford introduce in Europa Mach 1, l’iconico modello in edizione limitata, che offre stile, specifiche e dettagli di ispirazione racing per gli appassionati di auto ad alte prestazioni.

Il motore Ford V8 5.0  è interamente in alluminio, combina un Open Air Induction System a un collettore di aspirazione con corpi farfallati da 87 mm con un duplice sistema di iniezione del carburante ad alta e bassa pressione per raggiungere una potenza di 460 CV a 7.250 giri/min e una coppia massima di 529 Nm a 4.900 giri/min. Per ottimizzare le prestazioni, la maneggevolezza e le capacità dinamiche, Mustang Mach 1 offre la possibilità di scegliere tra due cambi differenti. Si tratta della prima Mustang di produzione, in Europa, disponibile con un cambio manuale a sei rapporti TREMEC ad alte prestazioni. I clienti possono scegliere anche una trasmissione automatica a 10 rapporti.

Sia la versione manuale sia quella automatica presentano un sistema di raffreddamento aggiuntivo dell’assale posteriore che ne supporta ulteriormente la dinamicità su pista; il cambio automatico a 10 velocità dispone di un ulteriore scambiatore di calore dell’olio che ne aumenta la capacità di raffreddamento del 75%.

Iniziano le consegne di Ford Mustang Mach 1

Ford Mustang Mach 1, iniziano le consegne del bolide da 460 cavalli

Ford Mustang Mach 1 arriva dopo il SUV elettrico Mach-E e beneficia di una serie di modifiche aerodinamiche che ne migliorano le performance, oltre a donarle un aspetto distintivo “scolpito dal vento”. È stata modificata la griglia anteriore, divisa in due parti, e quelle inferiore e laterali abbinate a un nuovo spoiler. Tutto contribuisce a migliorare l’aerodinamica e la capacità di raffreddamento.

Il sottoscocca più lungo incorpora alettoni dedicati pensati per dirigere i flussi aerodinamici dell’aria direttamente sui freni. Le pinze freno Brembo a sei pistoncini supportano distanze di arresto da 100-0 km/h in meno di 32 metri. Una configurazione esclusiva delle sospensioni ne migliora ulteriormente le prestazioni su strada. Gli esclusivi cerchi in lega da 19’’ a 10 razze, sono più larghi davanti e dietro di 0.5’’, sono equipaggiati con pneumatici Michelin Pilot Sport 4 già predisposti per la pista.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Arriva in Europa la Ford Mustang più potente di sempre