Elettrica e lussuosa: svelata Polestar, la nuova auto di Volvo

Debutta a Shanghai l’ibrida da 600 cavalli del nuovo marchio sportivo di Volvo

Polestar, il marchio ad alte prestazioni di Volvo Car Group, ha rivelato il proprio futuro in qualità di marchio indipendente per auto elettriche ad alte prestazioni.

Polestar ha confermato i piani per la produzione dei suoi primi tre modelli, per la realizzazione di una fabbrica dedicata in Cina e per un processo di commercializzazione delle auto orientato al cliente e che stabilirà un nuovo riferimento del mercato per quanto riguarda le vetture ad alte prestazioni.

Polestar ha anche svelato la Polestar1 , la prima auto del marchio, la cui produzione è prevista per la metà del 2019. E’ una Grand Tourer Coupé due porte, elettrica con 150 km di autonomia a zero emissioni, supportata da un motore 2.0 turbo a combustione interna da 320 cv, per un totale di 600 CV. In elettrico, garantiscono i tecnici, arriva ad una velocità di 160 km/h, mentre a pieno regime il bolide deve essere limitata a 250 km/h.

L’offerta di prodotto e di tecnologia di Polestar trae beneficio dalle sinergie e dalle economie di scala attivate da Volvo Car Group, condizione che aiuta Polestar ad accelerare i processi di definizione stilistica, di sviluppo e di produzione delle #auto rispetto a quanto impiega chi entra per la prima volta in questo speciale segmento del mercato.

Thomas Ingenlath, Chief Executive Officer di Polestar ha affermato: ”Polestar 1 è la prima auto a portare il marchio Polestar sul cofano. Una bellissima GT con uno straordinario contenuto di tecnologia – un grande inizio per il nostro nuovo marchio Polestar. Tutte le future auto che polestar realizzerà avranno motorizzazioni completamente elettriche, in linea con la nostra visione, che è quella di essere il brand indipendente per auto elettriche ad alte prestazioni.”

MOTORI Elettrica e lussuosa: svelata Polestar, la nuova auto di Volvo