Eletta l’auto migliore degli ultimi 20 anni. Foto ufficiali

Oltre 100mila appassionati sono stati stregati da 1.000 CV, accelerazioni brucianti e prezzo super

La Bugatti Veyron dal momento della sua entrata in commercio nel 2005 non ha fatto altro che far parlare di sé. Bellissima esteticamente, con un muso spiaccicato a terra ed un posteriore che nasconde pneumatici da capogiro, la Veyron è il sogno di molti amanti delle quattro ruote.

Nella maggior parte dei casi rimarrà un miraggio, visto anche il prezzo esorbitante che parte da poco più di 1 milione di euro per arrivare fino ad oltre 2,5 milioni per le versioni esclusive dedicate ai personaggi storici della casa automobilistica francese (Les Légends).

La notizia principale non riguarda però l’esclusività di questo modello, già noto a molti, ma il “trofeo” che la supercar ha strappato tra oltre 50 hypercar nel sondaggio indetto dal noto programma tv inglese Top Gear: è lei infatti ad esser stata scelta come migliore auto degli ultimi 20 anni.

Oltre 100 mila appassionati hanno espresso il loro giudizio, regalando il gradino più alto del podio alla vettura da 1.200 CV, 408,47 Km/h di velocità massima e uno 0-100 Km/h coperto in soli 2,5 secondi.

Questo modello è frutto di uno studio portato avanti da Vokswagen Group, proprietaria del gruppo dal 1998 dopo i trascorsi difficili che hanno visto cambi di proprietà (ed interruzione di produzione): fondata nel 1929 da Ettore Bugatti, cessa attività nel 1963 per poi riprender vita nel 1987 grazie all’imprenditore italiano Romano Artioli (sotto cui nasce la gloriosa EB110, prima vettura con telaio in fibra di carbonio) e arrivare al gruppo tedesco dopo la cessata attività datata 1995.

La Veyron 16.4 nasce sulle ceneri dell’EB110, ed a prefigurarne l’immagine e le caratteristiche è la concept EB 18/3 "Chiron" mostrata in occasione del Saloe di Tokyio nel 1999. La casa francese annuncia che la vettura sarebbe stata la più veloce, potente e costosa automobile della storia: 1.001 CV, motore 8 litri con 4 turbocompressori e prezzo di 1 milione di euro.

Le difficoltà progettuali dovute alla stabilità compromessa alle alte velociotà, la mancanza di pneumatici specifici e il difficile raffreddamento del poderoso propulsore portano un ritardo nelle consegne, previste per il 2003: è infatti il 2005 l’anno di consegna dei primi esemplari ai fortunati possessori, che già da due anni aspettavano la propria sportiva dopo aver versato una caparra di circa 300 mila euro.

Il resto è storia moderna: stabilisce il Guinness World Record come auto di serie più veloce al mondo grazie alla potenza cresciuta fino a 1.200 CV (titolo che gli viene sfilato nel 2007 dalla SSC Ultimate Aero Twin Turbo e in seguito Hennessey Venom GT, anche se la Bugatti Veyron 16.4 Super Sport in configurazione non originale ha toccato i 431 Km/h presso il centro prova del gruppo Volkswagen di Ehra-Lessien, alla presenza di rappresentanti del TÜV e del Guinness Book of Records).

Oggi la regina degli ultimi 20 anni rimane tra le auto più esclusive della terra, venduta in 5 varianti (Veyron “classica”, Grand Sport, Super Sport, Vitesse, Les Legends) con prezzi che arrivano fino a oltre 2,5 milioni di euro. Benvenuta nell’Olimpo Veyron, anche anche se tutti sapevano che eri già di casa.

(a cura di OmniAuto.it) 

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Eletta l’auto migliore degli ultimi 20 anni. Foto ufficiali