DR Citycross, italo-cinese tuttofare da 9.980 euro. Foto

A listino il "crossover leggero" della casa di Macchia di Isernia. E' disponibile in due allestimenti a partire da 9.980 euro, ma anche a metano, a GPL e in versione commerciale

L’imprenditore del Molise Massimo Di Risio, la scelta di automobili cinesi con caratteristiche adatte per l’importazione in Italia, la rielaborazione e la sostituzione di alcuni elementi per allineare la qualità alla concorrenza: questa in brevissima sintesi la storia di DR, un marchio che ha in listino un SUV e alcune vetture stradali, tra cui la cittadina economica DR1. Ora, proprio partendo da questa piccola vettura, DR propone Citycross, definito come un crossover leggero.

Le sue dimensioni sono da citycar, con lunghezza di 3,86 metri, larghezza di 1,62 m e altezza di 1,58 m, ma la particolare forma "a uovo" e le linee semplici permettono di ottenere un buono spazio interno, con un bagagliaio da 370 litri, che possono aumentare fino a 1.200.

Quello che differenzia la Citycross da una "normale" DR1 è la carrozzeria alta, con vistose protezioni inferiori, che fanno pensare ad un uso da quasi-fuoristrada, pur in assenza di trazione sulle quattro ruote. Il motore è uno solo, il 1.3 da 83 CV, mentre le versioni sono due, Luxury ed Executive; quest’ultima ha in più i cerchi da 16 pollici, invece di 15, e gli interni in pelle nabuk.

Con una certa attenzione al mercato italiano, la Citycross è disponibile anche con alimentazione bi-fuel, benzina/GPL e benzina/metano: nel primo caso, l’aggiunta del serbatoio, che ha una capacità di 50 litri, non incide sulla capienza del bagagliaio, mentre nel secondo sono previste due bombole leggere da 92 litri.

Tra gli accessori di serie, il climatizzatore, i sensori di parcheggio, l’ABS, gli alzacristalli e gli specchi retrovisori a comando elettrico, la vernice metallizzata e la radio con lettori CD, mp3 e usb. Ma quanto costa la DR Citycross?

La versione Luxury parte da 9.980 euro, la Executive costa 1.000 euro in più: prezzi non propriamente da saldo, ma tra i più bassi della categoria. La versione a GPL richiede una spesa in più di 1.000 euro, quella a metano di 2.000.

E per chi ha esigenze professionali, è prevista anche la DR CityVan, una versione autocarro che incorpora all’interno una griglia di separazione tra l’abitacolo e il vano di carico; in questo caso, il prezzo di listino parte da 10.980 euro.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI DR Citycross, italo-cinese tuttofare da 9.980 euro. Foto