DR 5.0, sorprendente successo per il SUV Made in Italy

L’urban SUV del marchio DR sta ottenendo un grandioso successo sul mercato, sempre in vetta alle classifiche delle vendite: look sportivo e design aerodinamico

Foto di Laura Raso

Laura Raso

Automotive specialist

Cresciuta nel paese della Moto Guzzi, coltiva la passione per i motori e trasforma l’amore per la scrittura in lavoro, diventando Web Content Editor esperta settore automotive.

Il brand DR Automobiles si sta facendo largo sul mercato automobilistico, piacendo sempre più. Viene visto dalla clientela come un’ottima alternativa low cost, per veicoli di buona qualità. Il modello DR 5.0 è un SUV che possiamo collocare a metà fra DR 3.0 e DR F35, di cui abbiamo già parlato. Si tratta di un ottimo crossover da città, una vettura funzionale e pratica, maneggevole e spaziosa.

Sono poche e semplici le caratteristiche che hanno contribuito al sorprendente successo di questo SUV Made in Italy: innanzitutto la presenza di elementi semplici e genuini, in grado di creare una vettura che segue la moda, ma che fa tornare alla mente anche i modelli del passato. Durante il periodo estivo il SUV DR 5.0 ha fatto faville sul mercato, l’auto molisana infatti, ad agosto, è entrata nella top 10 della classifica assoluta delle vendite in Italia.

Vendite da record per DR 5.0

Ad agosto l’urban SUV tutto italiano ha totalizzato 1.540 immatricolazioni, entrando di diritto nella top ten delle auto più vendute in Italia, al decimo posto nella graduatoria generale. Per la primissima volta dalla nascita della Casa automobilistica, un modello di DR entra in questa classifica, delle cosiddette “magnifiche dieci”. Non è tutto, perché DR 5.0 è anche il terzo crossover dopo Ford Puma e Volkswagen T-Roc, e il primo modello alimentato a GPL.

DR Automobiles sta vivendo un momento molto importante e di grande successo, con un volume complessivo (dei brand DR ed EVO) di 2.078 unità, nel mese di agosto la quota di mercato è stata pari a quasi il 3% (2,92%): dall’inizio dell’anno il totale delle immatricolazioni è pari a 13.658 in Italia, e 1.000 circa nei mercati esteri.

Le dimensioni del SUV

L’auto di successo DR 5.0 è lunga poco più di 4,3 metri, mentre in larghezza arriva a circa 1,8 metri. L’altezza è inferiore a 1,7 metri, mentre il passo supera i 2,6 metri. Lo spazio a bordo è abbastanza ampio per cinque occupanti, con tutti i comfort. Il bagagliaio è di 340 litri, ma con l’abbattimento dei sedili posteriori arriva fino a 1.100 litri.

Il design esterno e interno

Il SUV di successo ha un aspetto sportivo, reso ancora più evidente dallo spoiler posteriore. I gruppi ottici frontali danno al SUV DR 5.0 uno sguardo aggressivo, ma le linee fluide ammorbidiscono il design, oltre a conferire maggiore aerodinamicità. Il SUV è disponibile in diverse colorazioni, per accontentare le esigenze di tutti i clienti.

Per quanto riguarda gli interni, troviamo un touchscreen da 9 pollici che consente di accedere alle funzionalità di navigazione e infotainment, compatibile con Apple CarPlay e Android Mirroring Screen. Il quadro strumenti è digitale, presenta un secondo schermo LCD a colori da 7 pollici utile per la personalizzazione dell’interfaccia con tre temi differenti.

La plancia ergonomica molto grande è pratica ma essenziale, alla sinistra del conducente sono stati inseriti tutti i comandi per la gestione dei finestrini, e nel volante invece ci sono i tasti utili per gestire l’autoradio e il Cruise Control: in questo modo chi guida può usare i comandi senza pericolo, tenendo sempre lo sguardo sulla strada.

L’abitacolo del SUV DR 5.0 è molto spazioso anche nella parte posteriore, è stato appositamente studiato dalla Casa per garantire il massimo del comfort anche durante lunghi viaggi in compagnia. L’ampio tetto panoramico è certamente un dettaglio che alla clientela piace in maniera particolare, e esalta l’ariosità e la luminosità dell’abitacolo. Anche l’ambiente interno ha un carattere sportivo, grazie ai rivestimenti in pelle, ma non solo, è accentuato anche dalle rifiniture cromate, come le maniglie interne della portiera.

La guidabilità e le dotazioni di sicurezza del SUV DR 5.0

Il modello con motorizzazione turbo è il più scattante, ma c’è da dire che tutte le motorizzazioni presenti nella gamma non hanno nulla di meno in fatto di affidabilità e di stabilità. L’auto presenta tutti i dispositivi necessari a garantire una guida sicura per conducente e passeggeri, come l’allarme di superamento della velocità massima, i sensori posteriori di parcheggio, la telecamera posteriore, l’ABS, l’EBD, l’ESP Bosch, l’ASR, l’EPS, l’HHC (l’aiuto per la partenza in salita), l’EBA (la frenata assistita), il TPMS (il sistema di monitoraggio pressione pneumatici), sei airbag e il Cruise Control.

Il SUV DR 5.0 è inoltre dotato del sistema keyless con accensione e spegnimento del motore attraverso un solo pulsante, climatizzatore, tetto apribile elettricamente e sedile lato guida regolabile elettricamente in 6 posizioni.

Le motorizzazioni del SUV italiano

Nella gamma DR 5.0 ci sono quattro differenti tipologie di motorizzazione, per accontentare le esigenze di tutti i clienti. Tra queste, due modelli sono aspirati e due turbo a 6 marce, tutti abbinati al cambio automatico DCT a doppia frizione. Partiamo con il motore 1.5 benzina a cambio manuale, in grado di sprigionare la potenza totale di 116 CV, con una coppia massima di 136 Nm a 4.700 giri/min. Di questa motorizzazione, la corrispettiva variante Bi-Fuel è capace di erogare invece 114 cavalli di potenza e una coppia massima di 132 Nm a 4.800 giri/min.

Per quanto riguarda le varianti turbo dei motori, abbiamo un 1.5 da 154 CV, con coppia massima di 210 Nm a 3.600 giri/min e poi anche la versione GPL, in grado di sprigionare la potenza di 149 cavalli, oltre a una coppia massima di 195 Nm a 3.600 giri/min. al momento la Casa automobilistica molisana non è ancora pronta per l’elettrificazione, ma pensiamo che certamente si adeguerà al processo di transizione energetica a cui tutti i marchi stanno facendo fronte.

Il SUV DR 5.0 nella top ten in Italia
Fonte: Ufficio Stampa
Entra nella top ten il SUV italiano DR 5.0

Come abbiamo visto però, sono stati presentati i modelli a GPL, ancora convenienti per gli automobilisti italiani, visto che i prezzi di questo gas – al contrario di quelli del metano (come abbiamo visto nei giorni scorsi) – sono ancora accessibili e non sono saliti alle stelle, nonostante siano superiori a prima. Facciamo una panoramica delle motorizzazioni a benzina:

  • Ateco 4 cilindri in linea aspirato da 116 CV (con cambio manuale a 5 marce);
  • Ateco 4 cilindri in linea aspirato Turbo da 154 CV (con cambio automatico a 6 marce).

E delle varianti benzina/GPL:

  • Ateco 4 cilindri in linea aspirato da 113 CV (con cambio manuale a 5 marce);
  • Ateco 4 cilindri in linea aspirato da 149 CV (con cambio automatico a 6 marce).

I prezzi di listino

Il prezzo di partenza del SUV molisano di grande successo DR 5.0 è di 18.900 euro per la versione benzina aspirata, e arriva fino a 22.900 euro per la variante 1.5 turbo da 149 CV con cambio automatico. Un costo accessibile a tutti, per un’auto che sta piacendo molto alla cliente, piazzandosi nella top ten dei modelli più venduti ad agosto 2022.