Cosa sappiamo sulla nuova Bmw Z4

A breve Bmw tornerà a produrre un nuovo modello di spider a due posti col tetto in tela

È risaputo che la Casa sia molto affezionata a questa tipologia di auto, come la 507, la Z1, la Z8 e la Z3, i suoi modelli sportivi più celebri.

Fra pochi mesi vedremo il ritorno di questa categoria per la Casa tedesca, con la presentazione della nuova edizione della Bmw Z4, che in questo momento è al collaudo sul circuito francese di Mireval. Tecnici e collaudatori stanno provando la vettura, definendo i settaggi delle sospensioni, per creare un’auto con un comportamento sportivo su strada degno del brand. Trazione posteriore per la nuova Z4, ammortizzatori a controllo elettronico e un telaio realizzato per massime performance in curva. Stanno già circolando sul web le varie fotografie della nuova Bmw Z4 M40i, che al momento sono ancora camuffate. La versione di punta monta un motore a sei cilindri 3.0 con alimentazione a benzina, che dovrebbe garantire una potenza di 350 Cv. Oltre a questo, potrebbero esserci anche una versione con propulsore a 4 cilindri 2.0 e una meno potente del 3.0. Sembra invece che non sarà realizzato il modello super sportivo M. Cambio automatico a 8 marce e inserimento di molti elementi particolari che miglioreranno il comportamento della vettura su strada, come ad esempio l’impianto frenante sportivo, l’assetto ribassato e anche il differenziale posteriore a slittamento limitato.

La larghezza delle gomme anteriori della nuova Bmw sarà differente da quella delle posteriori; come avviene infatti in tutte le sportive, questa peculiarità degli penumatici serve a far crescere la motricità senza però andare ad influire in maniera negativa sull’agilità dell’auto nell’affrontare le curve.

Per quanto riguarda le misure, la terza generazione della Bmw Z4 dovrebbe essere lunga circa 4.35 metri. Il suo stile sarà molto simile a quello del prototipo Concept Z4 presentato lo scorso anno; i particolari dell’auto saranno quindi ereditati da tutte le spider della Casa tedesca. La nuova Z4 quindi presenterà il cofano anteriore lungo e profilato, al contrario della coda che sarà invece molto raccolta; le fiancate saranno fini e pulite. Capote in tessuto per la nuova spider, pianale realizzato in collaborazione con Toyota, con cui Bmw ha sviluppato una piattaforma a motore anteriore e trazione posteriore da usare sia su questo nuovo modello proposto da Bmw che sulla Toyota Supra, attesa anche lei nei prossimi mesi. Attendiamo il 26 agosto per la presentazione ufficiale della Bmw Z4 al Concorso d’Eleganza in California.

nuova bmw z4

MOTORI Cosa sappiamo sulla nuova Bmw Z4