Quali sono i consumi reali di un’auto elettrica

Le vetture a zero emissioni si stanno diffondendo sempre più, come possiamo calcolare i loro reali consumi

Chi guida un’auto elettrica non percepisce grandi differenze al volante rispetto ad una vettura tradizionale, quello che più cambia è sicuramente la questione dei consumi. Innanzitutto si risparmia e poi non si inquina, ma una nota negativa c’è: purtroppo si vive con l’ansia dell’autonomia, visto che ancora in Italia le colonnine per la ricarica non sono molte.

Si tiene quindi sempre d’occhio l’autonomia residua del veicolo, quando invece si fa poco riferimento al dato sul consumo medio, che infatti è più difficile da stimare e da ricollegare al costo connesso. Approfondiamo la questione sui consumi di un’auto elettrica.

I fattori che incidono sui consumi di un’auto elettrica

Per quanto riguarda il consumo delle elettriche il discorso è un po’ diverso rispetto a quello che si fa con le vetture alimentate a diesel o benzina. In questo caso infatti ci sono tanti elementi che sono in grado di modificare la percorrenza media di un veicolo a zero emissioni e quindi anche la sua autonomia. Oltre allo stile di guida, al carico e alla pressione delle gomme, che influenzano anche i consumi di auto tradizionali, per le vetture elettriche esistono altri fattori che incidono sui consumi.

Teniamo conto che nei motori termici cilindrata e potenza contano parecchio, in quelli elettrici invece è la capacità della batteria a influenzare i consumi. Più è capace in termini di kW maggiori sono le prestazioni e l’autonomia, ma anche i consumi.

Le variabili che incidono sull’autonomia totale dell’auto elettrica sono molte. Come abbiamo detto, oltre allo stile di guida, al carico, alla pressione delle gomme, ci sono altri fattori quali:

  • l’utilizzo del climatizzatore d’estate, una volta acceso, l’autonomia stimata scende istantaneamente;
  • il riscaldamento d’inverno;
  • la temperatura esterna: le batterie infatti soffrono alle basse temperature e in inverno, a parità di ricarica, l’autonomia può scendere anche di molti chilometri.

Consumi auto elettrica: l’autonomia dichiarata dalla Casa

Ogni produttore chiaramente dichiara i dati dei consumi e dell’autonomia delle proprie auto presenti a listino, che tendono ad essere ottimistici rispetto a quelli effettivi, influenzati appunto dai vari fattori già citati. Oggi si usa il ciclo di omologazione WLTP, che fortunatamente ha definito dei parametri più vicini all’utilizzo reale, prevedendo intervalli di temperatura, velocità, accelerazioni e soste e una durata maggiore rispetto al precedente NEDC, i cui dati erano davvero troppo distanti da quelli reali.

Quanto consuma un’auto elettrica: i modelli

Modello Consumi
Renault Zoe 17.7 kWh/100 km
Smart Fortwo 14 kWh/100 km
Tesla Model 3 14.7 kWh/100 km
Volkswagen ID.3 15.5 kWh/100 km
Opel Corsa 16.5 kWh/100 km
Nissan Leaf 20.6 kWh/100 km
MINI 15.4 kWh/100 km
Smart Forfour 14.6 kWh/100 km
Citroen C4 7 kWh/100 km
Mustang Mach-e 15.6 kWh/100 km

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Quali sono i consumi reali di un’auto elettrica