Conferme sulla nuova piccola Jeep: come sarà

Tra le novità confermate dalla Casa, Jeep lancerà anche il nuovissimo baby SUV di cui ha tanto parlato nei mesi scorsi

Nei giorni scorsi, alla fine del 2021, abbiamo accennato ai piani di Jeep per il futuro: le novità attese per il 2022 e anche alcuni primi programmi previsti per il 2023. La Casa automobilistica produttrice dei famosi fuoristrada nel mondo, che fa parte del Gruppo Stellantis nato a gennaio dello scorso anno, ha in serbo delle sorprese per i clienti.

Innanzitutto lancerà due nuovi prodotti in Europa, che entreranno a far parte della gamma degli iconici fuoristrada di successo. Prima di tutto presenterà il restyling di Jeep Renegade, un ammodernamento poco invasivo, solo alcune piccole modifiche all’aspetto esterno della vettura, oltre a delle importanti novità sul fronte della tecnologia a bordo, con elementi di ultima generazione, ottime anche per i clienti più esigenti da questo punto di vista.

Non è tutto, in Casa Jeep si pensa molto anche alla lotta alle emissioni, obiettivo ormai comune a tutti i brand che fanno parte del mercato automobilistico internazionale. Ed è così che, oltre a far parte delle aziende che perseguono i noti obiettivi dell’elettrificazione del futuro, Jeep vuole essere una delle protagoniste della mobilità elettrica e diventare il produttore dei SUV più ecologici. Ma non è ancora tutto.

Il baby SUV Jeep in arrivo il prossimo anno

Oltre ad elettrificare la gamma, Jeep promette di lanciare anche il suo nuovissimo fuoristrada dalle dimensioni contenute. E così, dopo Renegade, Compass, Wrangler, Gladiator e Grand Cherokee, nel 2023 la famiglia si allargherà e ospiterà quello che già da tempo è conosciuto come il baby SUV, ancora non ha un nome. Sarà più piccolo e compatto della Renegade, e al momento non abbiamo in mano altre informazioni a riguardo. Ma Jeep parla del suo arrivo, entro e non oltre il prossimo anno. Sarà anche il primo modello con una versione elettrica in gamma.

Tra le altre informazioni note riguardanti il nuovo SUV di piccole dimensioni dell’azienda, sappiamo anche che verrà realizzato usando come base la stessa piattaforma che viene utilizzata per la produzione di altre auto del Gruppo Stellantis, tra cui la Opel Mokka, la Peugeot 2008 (che oggi si guadagna il SUV di auto della Casa più venduta in Italia), DS 3 Crossback. Alcune indiscrezioni parlano addirittura di una versione 4xe del baby SUV, ovvero elettrica con trazione integrale, ma ancora non è stato confermato dal Gruppo Stellantis.

La gamma elettrificata del marchio Jeep

A proposito di transizione elettrica, c’è da dire che la Casa ha avuto un ruolo determinante grazie al lancio dei suoi modelli ibridi: abbiamo visto infatti entrare in gamma le Jeep Compass e Renegade, entrambe 4xe, ovvero plug-in hybrid, disponibili con 190 o 240 cavalli e con trazione integrale. In seguito è apparsa anche la nuova Wrangler 4xe, un altro modello ibrido plug-in lanciato dall’azienda; ha anch’esso quattro ruote motrici, ma il fuoristrada più performante e potente, visto che in grado di fornire ben 380 CV e la trazione integrale anche durante la guida elettrica, al contrario degli altri modelli, grazie ad un sistema dedicato e più elaborato e sofisticato. La Casa ne garantisce 44 chilometri di autonomia elettrica nel ciclo WLTP e 3,5 l/100 km di consumo medio.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Conferme sulla nuova piccola Jeep: come sarà