I concessionari Opel riaprono e puntano sulla Corsa

Dopo la chiusura forzata anche Opel ieri, lunedì 4 maggio, ha riaperto al pubblico

Ieri è iniziata la Fase 2 e anche gli stabilimenti di Opel hanno riaperto per realizzare le ‘creature’ per la propria clientela. La mobilità coi mezzi privati oggi è ritenuta quella più sicura, perché in grado di garantire il distanziamento fisico da altre persone, in un periodo particolare come questo.

Gli spostamenti coi mezzi pubblici sono soggetti a pesanti restrizioni e rischi sanitari, le Case auto quindi faranno di tutto per riprendere la produzione a pieno regime e soddisfare le esigenze dei clienti. Alla riapertura la sicurezza dei clienti nelle concessionarie Opel è garantita da procedure che assicurano il distanziamento. A terra sono riportate segnalazioni per le distanze da rispettare e dei percorsi da seguire.

Il consulente alle vendite presenta le vetture mantenendo la distanza con il cliente. I pavimenti dei saloni, delle officine, dei servizi e delle aree comuni vengono puliti ogni 2 ore. I distributori automatici di cibi e bevande sono disattivati e nei bagni ci sono salviette monouso. Tutti i dipendenti delle concessionarie Opel devono provare la febbre ogni giorno e non recarsi al lavoro se è maggiore o uguale a 37,5°C.

Le vetture vengono ripetutamente igienizzate all’interno, insistendo sulla plancia, sulla postazione di guida, sul sistema di infotainment e sulle strumentazioni di bordo. Le auto in consegna vengono sanificate e lasciate per tre ore senza essere manipolate. Durante gli interventi in officina le vetture sono dotate di protezioni delle parti esposte al contatto e prima della consegna al cliente, le chiavi del veicolo vengono disinfettate e riposte in una busta.

Opel Corsa

Fonte: Ufficio Stampa Opel

Opel tiene ai propri clienti e per questo, durante il mese di maggio, chi aderisce all’offerta di finanziamento Scelta Opel avrà in omaggio 1 anno di polizza “Protezione Salute”: nell’offerta è inclusa la protezione contro le incertezze di tipo lavorativo e sanitario oltre all’estensione della garanzia, la manutenzione ordinaria e la polizza assicurativa contro l’incendio e il furto. Per quel che riguarda la decorrenza dei pagamenti, la prima rata è posticipata a settembre.

Opel parte da Corsa, la sesta generazione dell’auto di successo da ben 37 anni. Nuova Opel Corsa è equipaggiata con sistemi di assistenza alla guida che aumentano la sicurezza e il comfort. Per esempio, la telecamera anteriore riconosce vetture e pedoni e attiva una frenata automatica d’emergenza in caso di rischio di impatto. La stessa telecamera riconosce i segnali stradali e li riporta nel quadro strumenti e legge le strisce che delimitano la corsia, attivando una leggera correzione sullo sterzo nel caso il guidatore si distragga.

Si possono ordinare i fari a matrice di Led IntelliLux di cui abbiamo tanto parlato, i migliori. L’auto è disponibile con motori benzina e diesel e anche in versione 100% elettrica. Le altre vetture su cui punta la Casa sono Opel Astra, aggiornata di recente, con nuovi motori benzina e diesel, e Grandland X, il più grande suv, recentemente arricchito dalla versione Hybrid Plug-in.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI I concessionari Opel riaprono e puntano sulla Corsa