Come risparmiare con il pagamento del bollo auto online

Scopri il metodo più vantaggioso per pagare il bollo auto online risparmiando

I proprietari di un veicolo devono pagare la tassa automobilistica, un’imposta sul possesso di vetture e motocicli. Il contributo è calcolato sulla potenza del motore e la classe ambientale del mezzo, il cui importo può risultare piuttosto elevato a seconda di questi parametri. Vediamo come pagare il bollo online, per risparmiare ed evitare commissioni eccessive.

Come pagare il bollo auto online

Oggi è possibile pagare il bollo auto online, utilizzando uno dei servizi che consentono tale modalità. In questo modo è possibile ottenere condizioni vantaggiose, in quanto i costi applicati sono nettamente più bassi rispetto al versamento tradizionale della tassa automobilistica, rivolgendosi ad esempio agli sportelli ACI o alle tabaccherie convenzionate.

Il pagamento telematico può avvenire attraverso i servizi di internet banking, tramite la web console o l’app per i dispositivi della propria banca, attraverso i servizi digitali di Poste Italiane o dell’ACI stesso. In alternativa è possibile versare il bollo online con la piattaforma pagoPA, una modalità che richiede l’utilizzo di un sistema compatibile.

Con Libero Pay è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze, grazie a un sistema evoluto per pagare il bollo auto online e molti altri servizi come MAV, RAV e bollettini postali. In questo modo basta accedere con un account email Libero Mail, dopodiché non resta che caricare i dati e finalizzare l’operazione con una carta di credito, pagando una commissione di appena 1,50 euro.

Quando bisogna pagare il bollo auto

La tassa automobilistica deve essere versata ogni anno, a partire dalla prima immatricolazione del veicolo con rinnovi ogni 12 mesi. Per capire quando pagare il bollo online basta controllare l’ultima ricevuta di pagamento, infatti la scadenza successiva sarà dopo un anno, fino all’ultimo giorno utile del mese seguente a quello del versamento precedente.

Come pagare bollo auto scaduto

Di solito esiste una certa tolleranza, quindi se il ritardo del pagamento del bollo auto non è eccessivo potrebbe essere possibile saldare il debito presso gli uffici dell’ACI. In alternativa la pratica passa all’Agenzia delle Entrate Riscossione, quindi bisogna entrare in contatto con gli uffici di zona per evitare di far passare troppo tempo, riducendo al minimo gli oneri accessori.

Il bollo scaduto, infatti, prevede un pagamento maggiorato in base alla durata del termine per il versamento della tassa automobilistica. In particolare fino a 15 giorni di ritardo non viene applicata nessuna sanzione, mentre da 15 a 30 giorni una multa dell’1,50% e un interesse dello 0,2%. Il costo diventa più elevato dopo 1 anno, con una sanzione del 30% e un interesse dell’1% per ogni semestre.

Perché pagare il bollo auto online

Il pagamento del bollo online offre una serie di vantaggi, infatti rispetto alle modalità tradizionali è possibile risparmiare sulle commissioni. Ad esempio presso gli uffici territoriali dell’ACI, le agenzie di pratiche auto e il sistema digitale dell’Automobile Club d’Italia è prevista una commissione fissa di 1,87 euro. Al contrario con Libero Pay è possibile pagare una tariffa unica di 1,50 euro, valida sia per il bollo auto sia per tutti gli altri bollettini e servizi di pagamento online.

Inoltre con i sistemi telematici non bisogna recarsi negli sportelli, con le limitazioni legate all’orario di funzionamento, senza contare anche il tempo perso per raggiungere l’agenzia e fare la fila. Al contrario si può pagare il bollo in qualsiasi momento, risparmiare sulle commissioni e gestire tutto in modo digitale, tramite il pc o il proprio dispositivo mobile per evitare ogni tipo di inconveniente.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Come risparmiare con il pagamento del bollo auto online