Il colosso cinese dell’auto che sfida Tesla

Xpeng Motors investe sui veicoli elettrici grazie ai fondi messi a disposizione dal Governo

La Casa automobilistica che si occupa della produzione di vetture elettriche Xpeng Motors ha ottenuto un nuovo ciclo di importanti investimenti da parte del Governo della provincia cinese meridionale del Guangdong.

L’azienda ha ricevuto ben 500 milioni di yuan (76,9 milioni di dollari) di finanziamento da Guangdong Yuecai Investment Holdings Co., il braccio di investimento della provincia; denaro che verrà usato per “accelerare l’espansione del business dell’azienda”, secondo quanto ha dichiarato la stessa Xpeng Motors.

La Casa produttrice ha sede a Guangzhou, la capitale della provincia del Guangdong. La regione si è concentrata su due settori molto importanti per l’innovazione del comparto auto: la realizzazione di veicoli elettrici di ultima generazione e la guida autonoma. La Casa auto elettrica BYD, sostenuta da Warren Buffett, ha sede a Shenzhen, la centrale tecnologica del Guangdong. E le startup che si occupano invece di guida autonoma come Pony.ai, WeRide e AutoX hanno tutte sede nella stessa provincia.

Questo importante investimento contribuirà senza alcun dubbio ad accelerare la “transizione strategica dell’industria automobilistica nel Guangdong”, ha affermato Xpeng in un comunicato stampa. Dalla sua offerta pubblica iniziale di $ 1,5 miliardi negli Stati Uniti ad agosto, il brand ha continuato a raccogliere fondi per alimentare la sua crescita, aumentare la produzione e combattere contro i rivali nazionali e Tesla. A settembre ha ricevuto 4 miliardi di yuan di finanziamenti da parte di un braccio del Governo di Guangzhou. A gennaio, la società si è assicurata anche una linea di credito di 12,8 miliardi di yuan dalle principali banche statali.

Al momento l’azienda ha concentrato tutte le sue forze sulla costruzione della sua base produttiva, con due stabilimenti interamente di proprietà, uno a Zhaoqing e un altro sito che al momento è in costruzione a Guangzhou. Dopo una crescita molto importante registrata nel 2020, le azioni di Xpeng da quest’anno invece sono sotto pressione e sono scese di circa il 18% dall’inizio del 2021.

In ogni caso, uno dei grandi obiettivi di Xpeng Motors è allinearsi ai grandi colossi internazionali che producono auto elettriche. Anzi, il brand ha il grande desiderio di sfidarli questi grandi brand, primo di tutti Tesla, che si dimostra in continua crescita e evoluzione, grazie anche alle idee rivoluzionarie e al grande patrimonio di Elon Musk che, come sappiamo, fino a poco tempo fa era l’uomo più ricco del mondo, oggi superato nuovamente da Bezos, fondatore di Amazon.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il colosso cinese dell’auto che sfida Tesla