Auto cloni dalla Cina: il Suv Changan copia due noti marchi. Foto

E' un mix fra BMW X5 e Range Rover Evoque con un prezzo molto più basso

Diabolica Cina nel settore auto: il Dragone sforna la Changan CS75, ennesimo clone di una macchina occidentale. Anzi no: per la precisione, trattasi di un clone di due vetture, perché è un cocktail fra la BMW X5 e la Range Rover Evoque.

Parliamo di un Costruttore di un certo peso: la Changan ha venduto 1.950.000 unità nel 2012, e vanta numerose partnership (Ford, PSA, Mazda, Suzuki). Dal 2005, è il quarto produttore di automobile in Cina e fa parte delle cosiddette “cinque sorelle”, ossia i più importanti Costruttori oltre la Grande Muraglia.

Visto per la prima volta al recente salone di Francoforte,  la Changan CS75 è un Suv medio che ha il muso della Range Rover Evoque e il sedere della BMW X5. Con una spruzzata di Mitsubishi Outlander per quanto riguarda la fiancata.

Quello che davvero distingue la Changan CS75 è il prezzo ultra low cost: siamo sotto i 20.000 euro per un benzina turbo 1.8 di cilindrata con 177 cavalli e 230 Nm di coppia abbinato a un cambio automatico.

I cinesi parlano di pulsante di avviamento, telecamera di retromarcia, ABS, ESP, airbag frontali e laterali, assistente di guida, aria condizionata, alzacristalli elettrici e sedili riscaldati. Imbattibile: dopodiché, si dovrà vedere qual è la dotazione, specie a livello di sicurezza. La Changan punta addirittura alle cinque stelle, ossia il massimo, nei crash test Euro NCAP.

Continua quindi la guerra dei cloni cinesi, che appena possono entrano in un battibaleno in possesso delle conoscenze tecnologiche delle Case occidentali (acquisendole – per pochi soldi – quando sono sul punto di soccombere).

Ma in quanto a design, privi di originalità, insistono nel copiare le macchine più riuscite dei nostri mercati. Chissà, facendo un mix fra diversi modelli, magari riescono a stare anche alla larga da controversie legali: non c’è un’unica Casa a protestare che un proprio modello è stato copiato al 100%.

Il primo Suv cinese ibrido

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Auto cloni dalla Cina: il Suv Changan copia due noti marchi. Foto