Citroen 2CV risorge: ecco la Cactus, la 2CV del XXIesimo secolo. Foto

Linea da SUV-Crossover, forme semplici e funzionali, interni essenziali e pratici e un motore che usa anche l'aria compressa per ridurre i consumi

Citroen è una delle pochissime case automobilistiche ad avere avuto nella propria gamma un’"auto icona" come l’indimenticata 2CV, e non aver mai cercato di riprodurla in chiave moderna, come invece è successo, ad esempio, per Mini, 500 o Maggiolino.

La casa francese ha sempre affermato che bisognava andare avanti, proprio nello spirito del fondatore André Citroen, e creare qualcosa di nuovo, indicando nella C-Cactus concept del 2007 una delle possibilità per ripensare la filosofia 2CV. Non erano parole campate in aria: Citroen propone ora una nuova concept car, chiamata Cactus, per anticipare non solo una piccola SUV-Crossover della casa (è lunga 4,21 metri), ma soprattutto una nuova gamma, la "Linea C", di modelli pratici, dotati di materiali innovativi e funzionali.

La prima soluzione è costituita dagli Airbump, che sono degli inserti con capsule piene d’aria, simili alle buste da imballaggio; accanto a queste ci sono elementi morbidi per proteggere dai piccoli urti. Come la 2CV, la Cactus è alta da terra (21 cm), ha linee essenziali ed è improntata alla comodità e al piacere dello stare in auto.

Le superfici esterne sono verniciate in un moderno bianco perla, mentre gli elementi di protezione sono in nero a contrasto; nere sono anche le particolari barre sul tetto, dalla forma ad arco per trasportare meglio vari tipi di oggetti, mentre il parabrezza panoramico permette di far entrare la luce e non il caldo, né i dannosi raggi UV.

Il posto di guida prevede una strumentazione con schermo da 7" e uno schermo centrale da 8" per azionare i comandi principali, su una plancia alta e lineare che elimina il superfluo; i sedili anteriori ricordano i divani delle auto degli anni ’50 e ’60, comodi e dalla natura conviviale, rimuovendo ogni tipo di ostacolo nel pavimento, come la leva del cambio, sostituita da selettori a pulsante e comandi al volante.

I rivestimenti si ispirano all’arredamento e alla natura, con tessuto di cotone blu chiné e pelle cammello con colorazione vegetale. E cosa c’è di più economico ed ecologico dell’aria? La Citroen Cactus utilizza la recentissima tecnologia Peugeot-Citroen Hybrid Air, con un motore a 3 cilindri a benzina e un sistema ad aria compressa: i consumi dichiarati sono di 3 l/100 km, pari a più di 33 km/l.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Citroen 2CV risorge: ecco la Cactus, la 2CV del XXIesimo secolo. Foto