Nuova Citroen C4, l’evoluzione è più luminosa e tecnologica

Presentata a Bruxelles la seconda generazione della Citroen C44

Anteprima mondiale al Salone di Bruxelles per la seconda generazione della Citroen C4, una delle berline di maggior successo anche in Italia, dove nel 2014 ha venduto più di diecimila esemplari, per un totale mondiale di 450mila unità dal lancio nel 2010.

La versione 2015 della quattroruote francese presenta un design rivisto all’insegna dell’eleganza, a partire dai nuovi fari diurni LED, dai fanali posteriori con effetto 3D e da una carrozzeria più filante con diverse nuove tinte disponibili.  

Anche gli interni sono stati rivisti: cambiati i rivestimenti, plancia resa ergonomica e sedili con funzione massaggio mentre sotto il profilo di infotainment e tecnologia, da sottolineare il nuovo display Touch Pad da 7" e il sistema Keyless Access & Start.

Allargata pure la gamma dei motori, con nuovi propulsori Euro 6. Per il benzina saranno disponibili il 1.4 VTi 95 CV, 1.2 PureTech 110 CV  e 1.2 PureTech 130 CV Start&stop entrambi turbo a tre cilindri, con cambio a sei marce sia manuale che automatico. Ancora pià ampia la gamma per il diesel, in particolare con il nuovo 1.6 BlueHDi 100 CV, che nella versione con Start&stop consuma solo 3,3 l/100 km con emissioni da 86 g/km di CO2.

La nuova C4 arriverà nelle concessionarie a marzo con prezzi a partire da 18.950 euro per il benzina e 21.550 per i diesel.

MOTORI Nuova Citroen C4, l’evoluzione è più luminosa e tecnologi...