Citroën Ami mostra i muscoli e diventa una dune-buggy

La nuova visione di Ami, dedicata al tempo libero, per viaggi divertenti e all’insegna dell’avventura, con un oggetto di mobilità 100% elettrica

Foto di Laura Raso

Laura Raso

Automotive specialist

Cresciuta nel paese della Moto Guzzi, coltiva la passione per i motori e trasforma l’amore per la scrittura in lavoro, diventando Web Content Editor esperta settore automotive.

Citroën My Ami Buggy Concept è il nuovo concept che si ispira a universi non automobilistici come i giochi di costruzioni, il design industriale o la moda. Come lo definisce la Casa, è un’illustrazione libera e piena di carattere di un oggetto immaginato per vivere il tempo libero in modo nuovo.

Si tratta dell’espressione di un mezzo pensato per l’avventura, dallo stile estroverso, colorato e muscoloso, che si sforza di rimanere però comunque molto semplice e funzionale. Citroën ha ideato questa Ami pensando a tutti coloro che sono alla ricerca di un oggetto con una forte personalità, elettrico, facile da usare e con un carattere incredibile. Ricreativo, ideale per i week end, le vacanze al mare o in mezzo alla natura, conquisterà gli utilizzatori per la sua praticità. Un modello che, grazie alla sua trazione elettrica, si muove senza rumore e senza emissioni, offrendo il piacere della guida elettrica e dell’assenza di porte, per viaggiare completamente immersi nell’ambiente e inondati di luce grazie al suo tetto panoramico.

Lo stile esterno di My Ami Buggy

Il carattere del concept è decisamente avventuroso, evidenziato nella parte anteriore e posteriore dai suoi bull-bar, i coprimozzi e le griglie dei fari, i paraurti e le mascherine con al centro gli chevron. Ai lati, i passaruota allargati e rilavorati e le protezioni tubolari alla base delle porte donano alla silhouette un aspetto più muscoloso. Nella parte superiore, le barre al tetto insieme alla ruota di scorta rafforzano lo spirito avventuroso.

La barra luminosa a LED sulla parte anteriore del tetto aggiunge un tocco ‘adventure’ quando si guida di notte o nella nebbia. Quando il veicolo è fermo, tutto è pronto per un’atmosfera ‘da falò’ creata dalla luce diffusa da questa barra e dal suono della playlist, trasmessa dall’altoparlante portatile. Le porte non ci sono, sostituite da teli trasparenti impermeabili utilizzabili in caso di maltempo. Sopra il parabrezza c’è un tettuccio sporgente, in continuità con il tetto, per fornire una protezione contro il maltempo. La nuova concept Ami vanta grandi pneumatici tassellati e cerchi scampanati color oro opaco.

Citroen My Ami Buggy per viaggi all'avventura
Fonte: Ufficio Stampa
Il nuovo concept Ami Buggy per viaggiare all’avventura

Colori e materiali unici

My Ami Buggy Concept è fatto di tre colori in totale: nero, kaki e giallo. Il nero, ispirato alle attrezzature da campeggio, rafforza il carattere funzionale e robusto del veicolo. Le diverse tonalità di nero si abbinano perfettamente ai colori Anodized Khaki e Citric Yellow, e conferiscono al veicolo un aspetto avventuroso, arricchito da dettagli raffinati. La carrozzeria bicolore dona al concept un aspetto attraente e dinamico: Anodized Khaki nella parte anteriore e Speckled Black nella parte posteriore, un gioco di simmetria che mira anche a distinguere chiaramente l’anteriore dal posteriore.

Personalizzazione e dettagli di Citroën My Ami Buggy Concept

Altri dettagli tecnici animano l’insieme. Strisce e adesivi che riprendono il tema degli chevron, un elemento distintivo dello stile Citroën, si ripetono, con la stessa grafica, su vari elementi esterni ed interni per creare un ritmo che evoca la calandra della Traction, la consolle centrale della concept car 19_19, la parte inferiore del frontale di Ami One Concept e il design dei vani portaoggetti di Ami. Su My Ami Buggy Concept, sono visibili all’esterno sui copri-mozzo, sulle mascherine, sul tettuccio, sugli elementi di protezione laterali, sui supporti della barra luminosa, sulla parte inferiore del paraurti e sulla parte posteriore dei retrovisori; all’interno sui supporti degli accessori, sui vani portaoggetti e la plancia.

L’abitacolo ricco di stile, funzionale e confortevole

Negli interni dell’auto, i sedili, i vani portaoggetti e i bagagli sono stati oggetto di un meticoloso lavoro di design. My Ami Buggy Concept presenta le nuove imbottiture dei sedili Advanced Comfort, con schiuma di spessore 70 mm (aumenta rispetto ai 35 mm di quella di Ami, l’elettrica low cost). L’utilizzo di una schiuma a memoria di forma ha reso i cuscini leggeri e morbidi. Si estraggono facilmente dal guscio, sono intercambiabili e lavabili. I vani portaoggetti sono pratici e portatili. Ognuno ha la sua funzione nell’abitacolo, ma può essere trasportato all’esterno per un pic-nic o una gita. Quelli sulla plancia, che già erano presenti su My Ami, sono stati ridisegnati appositamente per Buggy Concept.

È stata creata una linea specifica di bagagli e ogni elemento si adatta perfettamente agli spazi interni del veicolo. Una piccola trousse con cerniera si attacca a un magnete al centro del volante e può anche essere indossata in vita grazie al suo passante. Un borsone con chiusura con patta è posizionato sotto la plancia, nel vano di stoccaggio che può alloggiare un trolley da cabina in Ami, la piccola auto elettrica. È trattenuto alla base da una struttura tubolare per evitare che possa muoversi. Un vano portaoggetti è inoltre incorporato nelle porte all’altezza dei sedili. Può contenere diversi tipi di oggetti oppure una grande borsa asportabile. Il cavo di ricarica è alloggiato all’interno del vano di apertura della porta del passeggero mediante un supporto a forma di maniglia che ne facilita la presa e l’utilizzo.

Citroen Ami si trasforma in un buggy
Fonte: Ufficio Stampa
Citroen Ami, la piccola elettrica, diventa un buggy

Inediti accessori per My Ami Buggy Concept: funzionali oltre che ‘stilosi’

Gli accessori di My Ami Buggy Concept non sono solo un esercizio di stile, ma sono stati progettati per avere una funzione reale. I designer hanno immaginato oggetti funzionali che rendessero le escursioni pratiche e divertenti. La progettazione delle parti interne facilita i movimenti a bordo, per cui l’utilizzo degli oggetti risulta molto intuitivo.

I retrovisori esterni possono essere regolati mediante il giunto sferico integrato nel dispositivo di fissaggio e sono posizionati negli alloggiamenti previsti nei montanti delle porte. Sono anche rimovibili. Il porta-bicchieri o portabottiglie trova posto sia sulla plancia, sia sul supporto che sostituisce il gancio portaborse di My Ami. La clip per smartphone sviluppata per My Ami si trova a destra del posto di guida, e su My Ami Buggy Concept diventa un supporto cilindrico che integra una ghiera di serraggio all’estremità destra dell’oggetto per tenere il telefono in posizione. Il supporto cilindrico può essere inciso con il nome e il cognome del proprietario, una personalizzazione che piacerà moltissimo ad alcuni clienti, senza dubbio.

Ognuno di questi accessori è stato oggetto di una progettazione originale perché hanno la particolarità di essere stampati in 3D e possono quindi essere riprodotti su richiesta. My Ami Buggy Concept è innanzitutto un invito a divertirsi e a soddisfare il proprio desiderio di libertà, di svago e di anticonformismo. Progetto ricco di stile, illustra uno dei tanti aspetti che potrebbe assumere Ami, l’oggetto di mobilità unico sviluppato da Citroën, pronto a esplorare nuovi territori.