Dalla Cina arriva un suv molto simile al Lamborghini Urus

Vediamo un nuovo clone proveniente dalla Cina, non è una novità nel mercato automobilistico

È capitato spesso di vedere delle automobili copiate dalle case cinesi, come l’Evoque Range Rover e la Tesla Model S.

In passato una Società cinese era anche stata multata per aver copiato il logo della Bmw. Oggi vediamo arrivare un mezzo che assomiglia in tutto alla Lamborghini Urus. Si tratta del veicolo che è stato realizzato da Haunsu, uno dei marchi che sta sotto il maggior produttore di automobili del mercato cinese, BAIC Motors. Il nome del modello è C60, ma sul retro è possibile leggere anche Hyosow.

Il brand cinese ha davvero fatto ben poco, per quanto riguarda il design, per differenziarlo dalla Lamborghini Urus. La griglia del mezzo è molto simile, come anche le linee laterali dell’auto, solo leggermente modificate per non fare una sfacciatissima copia. Il fanalino e l’intero design posteriori sono stati solo leggermente rielaborati, sempre nel tentativo vano di discostarsi dall’immagine di Urus. Nel complesso l’auto è praticamente identica, solo con delle linee più morbide rispetto a quelle più aggressive del modello originale.

Il suv cinese monta un motore turbo benzina a quattro cilindri da 2.0 litri, che sprigiona una potenza di 194 Cv; mentre la Lamborghini Urus utilizza un propulsore V8 twin turbo da 4.0 litri, con una potenza complessiva imparagonabile di 650 Cv. Le opzioni di trasmissione e le specifiche relative alle prestazioni al momento non sono ancora note. L’Huansu Hyosow dovrebbe avere un prezzo di partenza che si aggira attorno ai 20.000 dollari, decisamente economico rispetto a quello del modello che ha clonato, per la precisione 23 volte minore. Sarà sul mercato a partire dal 6 giugno prossimo, frutto di una joint-venture di proprietà di Yinxiang Motorcycle Group e BAIC, una grande società statale che ha stretto anche altre joint venture, come quella con Daimler chiamata Beijing-Benz.

Sono moltissimi gli spunti stilistici che denotano l’imitazione dei cinesi, nonostante gli sforzi fatti nel differenziarsi. Il front-end è uguale, con forma angolare accentuata da un’ampia griglia e dalla particolare forma delle luci, lo stesso si può dire per le prese d’aria nei parafanghi anteriori e le luci sul retro con inserti a forma di Y. La Huansu Hyosow C60 sarà venduta soprattutto nelle cosiddette città di secondo e terzo livello in Cina, il che significa che non sarà destinata agli abitanti di città sviluppate come Shanghai e Pechino.

imitazione cinese lamborghini urus

MOTORI Dalla Cina arriva un suv molto simile al Lamborghini Urus