Chiavi chiuse nell’auto: ecco come procedere

Alcuni consigli utili nel caso in cui ci rendessimo conto di aver chiuso l'auto e lasciato le chiavi all'interno

Innavertitamente può capitare di chiudere la propria auto senza rendersi conto di aver lasciato le relative chiavi all’interno. L’intervento specializzato potrebbe rivelarsi decisamente costoso. Niente paura: esistono alcuni semplici metodi che si possono attuare in completa autonomia e che soprattutto non comportano alcun esborso economico.

Se la nostra auto è dotata di chiusure automatiche, si può inserire un cuneo o uno spessore tra la portiera ed il montante per poi usare un lungo bastone di metallo per far scattare il bottone della chiusura. Come cuneo potremmo utilizzare delle spatole o dei fermaporta abbastanza sottili mentre come bastone, l’antenna dell’automobile o una gruccia in metallo opportunamente raddrizzata.

In caso di auto con serrature manuali, si dovrà utilizzare un filo di ferro ricavato da una gruccia opportunamente raddrizzata. Questo si farà passare tra la guarnizione ed il finestrino, creando uno spazio con un cuneo, per farlo scivolare all’interno dell’abitacolo; la punta di questo filo dovrà avere la forma di un anello con il quale afferrare il pomello di apertura della portiera per tirarlo poi verso l’alto.

Un ulteriore metodo per entrare in auto è quello di utilizzare il bagagliaio. Se infatti il relativo portellone non è bloccato, è possibile entrare all’interno utilizzando il cavo di emergenza dell’auto. Quest’ultimo solitamente è posizionato sul soffitto del portellone o del bagagliaio. Si ribalterà in questo modo il sedile posteriore dell’auto, si scivolerà all’interno dell’abitacolo e si potrà procedere allo sbloccaggio delle portiere.

Una variante del secondo metodo esposto è quella di utilizzare un comune laccio delle scarpe. Preliminarmente si dovrà realizzare un nodo scorsoio, quindi si inserirà il laccio all’interno dell’abitacolo fino a quando non raggiungerà il meccanismo di chiusura della portiera. Effettuando diversi tentativi, con il laccio si dovrà afferrare la testa del pomello e tirare il filo per stringere il nodo. A questo punto basterà semplicemente tirare con più forza il pomello per sbloccare la serratura e aprire la portiera.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Chiavi chiuse nell’auto: ecco come procedere