Chevrolet andrà via dall’Italia, resta garantita l’assistenza. Foto

Dal 2015 il marchio non opererà più in Europa. Vi spieghiamo tutti i dettagli dandovi le info utili

Un po’ meno sorprendente, se consideriamo che prima le Chevrolet italiane erano Daewoo: quindi, nel nostro mercato, il marchio era di fatto abbastanza "nuovo", al contrario di quello americano.

Poi c’è il fatto che il marchio fa parte della galassia General Motors, ridotta dopo la crisi USA ma sempre piuttosto ben nutrita. E in Europa il marchio GM per eccellenza è sempre stato Opel, che rispetto a Chevrolet offre prodotti collocati un gradino più in alto.

Il successo di Chevrolet in Europa era legato al rapporto prezzo-qualità; però questo ruolo potrebbe benissimo essere svolto da Opel, e dal marchio gemello Vauxhall nel Regno Unito, riposizionando alcuni prodotti.

L’intenzione è anche di dare maggior spazio ai marchi alto di gamma, come Cadillac e Corvette, per meglio adattarsi alla natura del nuovo mercato europeo. Questi i fatti: che succede ora ai clienti Chevrolet?

Intanto, si possono ordinare Chevrolet nuove entro la fine del 2015, e sarà comunque riconosciuta a tutti la garanzia di 3 anni o 100.000 km, e mantenuta un’adeguata rete di assistenza.

Questo perché Chevrolet non è "fallita", ma continua semplicemente in altri mercati, e le parti di ricambio saranno disponibili, secondo la casa per almeno 10 anni.

I contratti di leasing non sono interessati dall’annuncio, mentre le Chevrolet già ordinate saranno regolarmente consegnate; eventualmente, contattando i concessionari, si può decidere di rescindere il contratto, o di provvedere ad altre formule che GM sta studiando con le concessionarie stesse.

Resta un fatto: chi ha acquistato una Chevrolet di recente, rischia una svalutazione molto forte. Secondo la casa, non sono previsti risarcimenti, anche perché l’uscita di scena di un marchio, già verificatasi, in realtà non ha mostrato vistosi cali del valore residuo nel tempo. Insomma, alla fine potrebbe anche essere un affare.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Chevrolet andrà via dall’Italia, resta garantita l’assist...